ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato martedì 15 maggio 2018
ultima lettura mercoledì 11 dicembre 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Vita di una bambina

di Millino94. Letto 500 volte. Dallo scaffale Generico

Era nel cuore della notte ,improvvisamente  mi svegliai di colpo era lui ancora ,anche stasera mamma mi diceva di rimanere a letto di non muovermi di badare ai miei fratelli più piccoli; ma io non l'ascoltavo mai scendevo dal letto e guarda...

Era nel cuore della notte ,improvvisamente mi svegliai di colpo era lui ancora ,anche stasera mamma mi diceva di rimanere a letto di non muovermi di badare ai miei fratelli più piccoli; ma io non l'ascoltavo mai scendevo dal letto e guardavo c'era un piccolo finestrino che affacciava in cucina lo fissavo era lui insieme a lei ,lei urlava chiedeva aiuto non aveva più voce le mani davanti alla bocca non la fanno urlare tanto che si sentiva solo un sottile filino di voce quasi stridula,lui non si fermava diceva di volerla bene diceva che era per colpa sua se le accarezzava il collo con del cuoio diceva non aver paura domani imparerai

Io ero impotente ,si ma lei era strana chiedeva aiuto ma poi quando volevo aiutarla lei mi sgridava e mi urlava contro vai viaaa"fai la bambina"

Da quella sera pensai pensai che forse non era cosi bello diventare grande ...volevo rimanere per sempre bambina almeno a certe cose non davo peso non era lui che era cattivo ...lui insegnava a mamma a diventare grande ...ma lei era stanca cosi quando una di quelle sere prima che lui venisse mi disse stasera è una sera speciale stasera anche tu diventerai grande ...cosi mentre la bocca era chiusa e le lacrime scendevano come fosse rugiada dal suo viso mi stringeva la.Mano ...ma era umida ...rossa ...le lame erano davvero affilate ...mamma lo diceva ERA Pericoloso...Cosi Non Si Svegliava Io La Chiamavo Ma Lei Dormiva Gli Misi Una Copertina Tornò Lui E Io Gli Dissi .."Mamma Dorme" E Io Ero Abbracciata a Lei ...Cosi Lui Si Inginocchia E Piange ...E Io Gli Chiedo Semplicemente "Papà Anche Stasera Mamma Deve Imparare?"..E Cosi Da Quella Sera Papà Insegnava Anche A Me Come Dovevo Crescere...



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: