ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.533 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 48.910.437 volte e commentati 55.652 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato lunedì 14 maggio 2018
ultima lettura sabato 26 maggio 2018

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

(Recensione) GIULIA CODA - GC (Alma / Believe Distribuition Services)

di angelotomasello. Letto 162 volte. Dallo scaffale Musica

La caparbietà e voglia di alimentare la passione per la musica porta Giulia a cantare generi diversi (pop, r&b, soul in prevalenza) con naturalezza

GIULIA CODA - GC

(Alma / Believe Distribuition Services)

Il curriculum di Giulia Coda parla da solo. In tenera età è già alle prese con lezioni di canto (jazz, mica patatine). Da lì alla finale ad Area Sanremo nel 2015, e al riconoscimento come miglior artista emergente il “passo” (durato qualche anno in cui ha perfezionato sempre più la sua voce) è breve. Ed ecco che finalmente arriva il disco d’esordio; GC. Lei dice che è stata anche fortunata a trovare gente che crede da sempre in lei. Uno di questi è il suo produttore, Alex Gaydou. E poi nel disco c’è anche un certo Gigi Venegoni, ovvero un mito del prog italiano, autore di dischi come Rumore rosso, con la mitica Cramps degli Area e Demetrio Stratos). Il risultato non poteva che essere un buon disco d’esordio. La caparbietà e voglia di alimentare la passione per la musica porta Giulia a cantare generi diversi (pop, r&b, soul in prevalenza) con naturalezza, trovandosi a suo agio in atmosfere diverse e regalandoci un disco che per una volta non è solo un vuoto contenitore in cui c’è il singolo (This Holiday, un pezzo pop strabordante) di punta e tutto il resto è nulla. E’ nata una stella?



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: