ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato giovedì 19 aprile 2018
ultima lettura mercoledì 2 ottobre 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Il binario uno

di Sguardoasud. Letto 190 volte. Dallo scaffale Amore

Ti penso durante il nostro abbraccio e ripenso al nostro addio, li, sul binario numero uno di quella vecchia stazione de i treni. Poi le nostre mani, separate dal vetro del vagone, io fuori smarrito tra quelle persone in attesa e tu, con il tuo sorriso.....

Ti penso durante il nostro abbraccio e ripenso al nostro addio, li, sul binario numero uno di quella vecchia stazione dei treni.
Poi le nostre mani, separate dal vetro del vagone, io fuori smarrito tra quelle persone in attesa e tu, con il tuo sorriso che lentamente andava via sul quel treno maledetto.
Ho la tua pelle ancora incollata alla mia, dal sudore dovuto a quel sole che ci ha spiato per Tutto il giorno.
Ho l'erba del prato ancora sui miei jeans strappati, i fili d'erba ancora tra i miei capelli..quei capelli in cui hai affondato le tue mani.
Il tempo è cattivo e ci prende in giro, arriva lentamente e va via sempre troppo velocemente..ed io..e noi, rimaniamo con i nostri puntini sospesi li, su un argine, in un parcheggio o dentro la sala d'aspetto di una stazione.
Ti amo...ti amo con tutto il cuore, ed il tuo sguardo misto tra amore immenso e tristezza mi affonda..e mi porta alla deriva.
Non mi importa del desiderio, lo considero conseguenza dell'amore..un patagrafo successivo.
Io amo te, quel sorriso, le rughe intorno agli occhi mentre li spalanchi..e i tuoi occhi che mi fissano e parlano.
Amo la tua mano sulla mia guancia quando mi baci..ed il sapore delle tue labbra.
Questa primavera è arrivata e mi sta riscaldando la vita ed il cuore.
Vivo con te...per te..e la nostra storia è solo nostra, qui ci apparteniamo e non c'e'posto per nessuno.
Domani tornerò su quel prato,in quell'angolino, nel nostro posticino a ritrovare te.
Ti stringo forte..ci sarò sempre..
Lo sai..


Commenti

pubblicato il domenica 22 aprile 2018
iamperiodista, ha scritto: sguardoasud complimenti, anche questo molto coinvolgente.

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: