ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.533 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 48.910.437 volte e commentati 55.652 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato lunedì 16 aprile 2018
ultima lettura domenica 15 luglio 2018

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Tutto Shining ( 10 )

di Zentropa. Letto 121 volte. Dallo scaffale Generico

Nel film Wendy Torrance e' quasi in secondo piano ., mentre nel libro e' molto presente e affettuosa con il figlio Danny e col marito Jack  nonstante il padre di lei non lo gradisca ., ma si sa per uno scrittore basta quache penna e un po' di fogl...

Nel film Wendy Torrance e' quasi in secondo piano ., mentre nel libro e' molto presente e affettuosa con il figlio Danny e col marito Jack nonstante il padre di lei non lo gradisca ., ma si sa per uno scrittore basta quache penna e un po' di fogli ., mentre per un regista il lavoro e' piu' complesso tra personale , attori , macchine da presa , scenari ....va detto che la Wendy cinematografica Shelley Duvall risulta molto materna con entrambi e a mano a mano che il film procede anche con un atteggiamento passivo/ aggressivo nei confronti di Jack ., forse anche lei succube delle presenze dell' Overlook hotel ....pare che per girare la scena della scalinata dove Wendy con la mazza da baseball tiene a bada Jack , Kubrick si sia lamentato per tutto il tempo con la Duvall dicendogli che non era capace di recitare ., che non era nel personaggio sino a portarla realmente a piangere mentre recitava ., quasi uno sfogo .....va detto che Kubrick sempre molto preciso, attento e perfetto nelle riprese ha scelto la Duvall perche' sapeva che era psicologicamente molto fragile e ha potuto plasmarla come voleva per le scene del film ., pare che non si parlassero nemmeno ma questo era il modo di agire del regista per poter fare uscire il personaggio della Duvall , in una intervista disse poi che fu una esperienza costruttiva ma che non avrebbe mai piu' ripetuto . Jack Nicholson aveva proposto Jessica Lange ma Kubrick la scarto' ., anche King ebbe a lamentarsi della scelta perche' secondo lui doveva essere come nel libro bionda e bella siccome era una ex cheerleader ., ma poi come sempre il regista ha scelto quella giusta in una interpretazione veramente magistrale e anche molto reale e anti - diva ....sembra quasi che andando avanti nel film la Duvall si consumi ..... .


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: