ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 


Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato lunedì 26 marzo 2018
ultima lettura giovedì 26 novembre 2020

Questo lavoro e' adatto ad un pubblico adulto

Le tue "Tette"...

di agente11. Letto 1350 volte. Dallo scaffale Eros

Anzi, adesso che parliamo dei tuoi pezzi più appetitosi, si è rizzato! >> << Davvero? Me lo fai vedere?>> << Ma guarda adesso chi è la pervertita! Tu fammi vedere le tette ed io ti presento al mio amico! >> << Ma cosa stiamo facendo?

<< Ciao. Hei! Non ti vedo molto bene>>


<< Ho il tablet,

La telecamerina non è granchè,questione di pixel, ma io ti vedo bene...>>


<< Dove ti trovi? Sembra una camera...>>
<< Già, sono in camera mia, disteso sul letto. >>


<< Cosa ci fai a letto a quest'ora? >>
<< Sto disteso, ho il mal di schiena...>>


<< Hai preso qualcosa? >>
<< Quello che mi hanno prescritto al pronto soccorso...>>


<< Cavolo! Sei finito al pronto soccorso? Cosa ti hanno detto? >>

<< Riposo, niente sforzi, a letto insomma...>>
<< Bé, allora ti saluto...riposa...>>


<< Nooo...non chiudere...fammi un pò di compagnia...>>
<< Va bene, di cosa parliamo? Del tempo? >>
<< No! Delle tue tette...non me le hai ancora fatte vedere...>>


<< Con il binocolo le vedi! >>


<< Perchè? Daiiii, le ho solo intraviste, con quella sottoveste di pizzo nero...un'altro pochino? >>
<< Quello che vuoi vedere sono i capezzoli, perchè sei curioso, è da quando ti ho detto che sono piccoli e rosa che li vuoi vedere! >>

Si impazzisco per loro,li adoro voglio vederli...
<< Insomma, alla tua età avere capezzoli piccoli e rosa...mi sembra strano...

Non hai allattato i tuoi figli?
Ma che curiosone!

No, niente latte, non ce n'era .
<< Ha! Allora sono vergini, nessuno le ha succhiate! >>
<< Non dire cazzate, sono sposata da una vita! >>

Già dimenticavo...sposata da una vita ..chissà quanti succhiotti allora...
<< E il tuo culotto, me lo fai vedere? >>
<< Che porcheria ti hanno dato per la schiena: cocaina?

Guarda, adesso accendo il tablet e poi mi ci siedo sopra!


<< Se è un dieci pollici...per vedere tutto il tuo culo...lo devi spostare almeno quattro volte...oppure lascia perdere i laterali...e fammi vedere...le parti migliori...>>
<< Sei un pervertito! Possibile che non pensi ad altro?

Anche con il mal di schiena ti tira?
Bè, sai, quello lì non è che si sia ammazzato di lavoro!

Anzi, adesso che parliamo dei tuoi pezzi più appetitosi, si è rizzato! >>
<< Davvero? Me lo fai vedere?>>
<< Ma guarda adesso chi è la pervertita! Tu fammi vedere le tette ed io ti presento al mio amico! >>
<< Ma cosa stiamo facendo?

Ci ridurremmo a leccare il tablet se andiamo avanti con questo gioco...

Hei, heiiii, heiiiiiiiiiiiiiiii. dove sei?

Dormi? Accidenti!

Addio Tette.



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: