ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 


Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato giovedì 22 marzo 2018
ultima lettura venerdì 17 maggio 2019

Questo lavoro e' adatto ad un pubblico adulto

VERSI E SENTIMENTO - 3

di ValeriaGiulietti. Letto 183 volte. Dallo scaffale Poesia

UNA SCELTA DI VITAChe bella coppia! Lei mi punta il dito.Io di lei rido e ancheggio provocante:"Pensi che non conosca tuo marito?Come di lui d...

UNA SCELTA DI VITA

Che bella coppia! Lei mi punta il dito.
Io di lei rido e ancheggio provocante:
"Pensi che non conosca tuo marito?
Come di lui di tanti son l'amante.

Sei certa che il suo amore sia sincero?
Io so che i soldi lascia al mio cassetto."
Puttana m'ha chiamata e questo è vero
ch'ha tanto funzionato quel mio letto.

Eppur, se ben ricordo, a volte sogno
l'arrivo dell'amore e del decoro,
un tal ch'abbia di me sempre bisogno
non quello che arricchisco col lavoro.

Però, stare al comando, a orari fissi,
sempre seduta, come un'impedita,
sarebbe forse meglio come vita?

Valeria Giulietti


RIMPIANTO

Verrà da me quell'uno
a toglier le gramigne
nel campo in cui nessuno
ha mai portato l'oro
con le spighe
e mi darà l'amore.
Amore non lavoro.
L'aratro che lo scava
si perde nelle nebbia
e mi dilava
un puro specchio
sull'orlo dove attendo
mentre invecchio.

Valeria Giulietti


ARMONIA NEL COSMO

Delle inimmaginabili esplosioni,
raggi letali spazzano i pianeti
d'altri soli. Poco saremmo lieti
se fossimo in quei pressi ciondoloni.
Ma noi ruotiamo attorno ad altra stella
lontana il tanto per non farci male,
del tutto a posto nel suo assetto astrale.
Ogni cosa qui a terra sembra bella
fatta apposta per noi che la godiamo.
Altrove sempre è l'universo infido,
un caos allarmante, non il nido
ove in sublime equilibrio noi restiamo.
Qui tutto è giusto e pare sì al suo posto
che al viver ci leghiamo ad ogni costo.

Valeria Giulietti


ALL' ARIA APERTA

In questa solitudine ho conforto
qui distesa su questo verde prato.
Chiudo gli occhi sul cielo e sul passato
d'un certo folle amor che sembra morto.

L'aria che mi è dattorno in questo stato
lenisce le ferite del rapporto.
Ma l'animo a quei fatti è sempre assorto,
al mio sentire triste abbandonato.

In questo luogo d'assoluta pace
mi sussurra sul viso solo il vento.
È quella cara voce che ormai tace,

quella che ascolterei ma più non sento.
Quest'aria m'accarezza e mi consola
dell'essere ormai certa d'esser sola.

Valeria Giulietti

SFREGIO

Lacrime vanno
a fiotti amari:
sul mio profilo
frasi volgari.
Pur anche a scuola
c'è da subire
con la gran voglia
di scomparire.
Dei prepotenti
con gran cinismo
marchiano a fuoco
con il bullismo.

Valeria Giulietti

(Amiche, amici, i vostri apprezzamenti mi fanno sciogliere in lacrime, sappiatelo. Vogliatemi bene e fatemi piangere ancora tanto. Bacio e bacio.)

(Vi do appuntamento al prossimo giovedì, 29 marzo, con altri versi)



Commenti

pubblicato il mercoledì 28 marzo 2018
AnnaCostanzo, ha scritto: Wowww
pubblicato il mercoledì 28 marzo 2018
LuisaBarra, ha scritto: Vale sei favolosa
pubblicato il mercoledì 28 marzo 2018
Tara92, ha scritto: Meravigliose le tue poesie
pubblicato il mercoledì 28 marzo 2018
ValeGiusti, ha scritto: Incredibilmente brava e dolce
pubblicato il mercoledì 28 marzo 2018
StefaniaOrlando, ha scritto: Grandiosa Valeria

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: