ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 


Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato venerdì 2 marzo 2018
ultima lettura venerdì 15 febbraio 2019

Questo lavoro e' adatto ad un pubblico adulto

Al mio Amore.

di Madness98. Letto 378 volte. Dallo scaffale Eros

«Di chi ti sei invaghito?».Lo stemma d'una casata,L'auriga che ti invita a salire sulla carrozza,Scortato dal sogno di mille sguardi lucenti,Proiettati sulla eterea eterodossiaChe predica il tuo cuore:Come un martire,Nelle tue ceneri risied...

«Di chi ti sei invaghito?».

Lo stemma d'una casata,
L'auriga che ti invita a salire sulla carrozza,
Scortato dal sogno di mille sguardi lucenti,
Proiettati sulla eterea eterodossia
Che predica il tuo cuore:
Come un martire,
Nelle tue ceneri risiede il verbo del Signore.

«Voglio solo gridare "vendetta!".
Brucerà chi ti ha messo in croce!
Concedimi di salire al trono, mio Signore,
E riportare al massimo splendore
Questo regno di vaghe parole,
Che soffiano in mezzo ai giunchi,
Sussurrano i miei istinti.
Quanto ti bramo, io peccatore!
Lascia che mi purifichi nel tuo mare.
Sento già le onde arrivare...
Ora violenti pugni su roccia,
Ora dolce culla dei miei pensieri,
Tu, nicchia delle mie paure.

Liberami dal mio reo impulso.
A te dedico le mie parole
Quando mi desto dal sogno,
Quando mi desto dal tangibile.

Sarò anch'io sacrificato:
Mi solleveranno, puntandomi al cielo.
E riderò dei miscredenti,
Ignari di un dono che sostengono di meritare,
Ma le loro mani non trattengono gocce di piacere,
Quelle con cui mi disseti.»



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: