ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 


Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato lunedì 12 febbraio 2018
ultima lettura lunedì 14 ottobre 2019

Questo lavoro e' adatto ad un pubblico adulto

Le “Telefonate”della mia Lina…

di agente11. Letto 634 volte. Dallo scaffale Eros

Mentre lei mi raccontava ,a me veniva duro solo ad ascoltarla,pregustando di nuovo il momento di poter rifare l'amore con lei. Un amore fatto non di solo sesso,ma di ogni espressione dell'amore,conoscenza completa dei nostri corpi e sensi,rispettando i

Ho sentito Lina questa mattina,come tutti giorni ci cerchiamo per augurarci buona giornata e soventi chi chiediamo a vicenda se abbiamo fatto i bravi oppure nò.

Chiaramente parlo in senso erotico..Cioè se la sera prima abbiamo scopato con i nostri rispettivi patner oppure nò.

Lei ieri sera ha fatto l'amore,e quando accade c'e lo raccontiamo anche nei particolari,.

Lina è una gran bella ragazza,periferia di Caserta.

Giovane,carina e maliziosa quanto basta in cerca di emozioni da vivere,ma fortunatamente si è fermata al primo,cioè me...poi dopo si è sposata con l'uomo della sua vita.

Io sono di Roma e tra noi ci sono stati degli incontri amorosi nati e cresciuti un po' così senza un preavviso,ma semplicemente voluti e desiderati.

Ho già parlato di lei in altre circostanze,come avete potuto leggere nella mia raccolta di racconti pubblicati,per tenere vivo il nostro desiderio di tanto in tanto ci inviamo delle nostre foto intime,o dei brevi video di come ci tocchiamo o masturbiamo pensando uno all'altro.

Ma torniamo a questa mattina,lei come consueto mi manda un messaggio ed io rispondo,poi appena possibile ci chiamiamo al cell... per parlare quei cinque dieci minuti con gran piacere..del più o del meno...

Dopo i convenevoli chiedo anche oggi a Lina se ieri a fatto la brava e mi dice di no...questo vuol dire che ha fatto l'amore con il marito.

La sera mentre la loro bimba dorme devono farlo piano per non svegliarla,eppoi ancora piano perchè i vicini di casa possono sentirli..

Mentre lei mi raccontava ,a me veniva duro solo ad ascoltarla,pregustando di nuovo il momento di poter rifare l'amore con lei.

Un amore fatto non di solo sesso,ma di ogni espressione dell'amore,conoscenza completa dei nostri corpi e sensi,rispettando i nostri desideri reciproci,scoprendo posizioni e quel piacere effimero che scaturisce tra due amanti come lo eravamo io e Lina.

Ieri sera mentre conversava a letto con il suo maritino del decorso della loro giornata,hanno iniziato a toccarsi e come sovente accade lui le è scivolato tra le gambe cercando quelle sue labbra rosa tutte da mordere e da succhiare...vi garantisco che sono da mozzare il fiato...

Lina giovane moglie calda e vogliosa,non se lo fa ripetere due volte,divarica le gambe e offre quel frutto proibito al proprio coniuge che saggia il nettare che gia ne sgorga...

Lina sa essere molto calda e generosa...

Ai primi sintomi dell'imminente arrivo dell'orgasmo,e nel tentativo di fare il meno rumore possibile,lui riemerge dalla sua apnea notturna e attende pazientemente che Lina contraccambi prontamente il favore ...saggiando quella verga gia dura e pronta di un marito che vuole godere dei dolci pompini della giovane e bella moglie.

Mmmm hooo sii cosiii..Lina ..siii...vocifera lui sotto voce mentre nell'altra stanza la bimba sembra dormire ancora come un sasso.

La bocca di Lina accoglie quel membro e ne sollazza la cappella con quella lingua calda e perfetta nei suoi movimenti...succhia che è un amore...ne gusta il sapore e ne accoglie la consistenza...

Al culmine dell'erezione Lina sempre in assoluto silenzio,sale di spalle sopra al marito ,sua posizione preferita,e scostando la seta del suo perizoma guida quel giovane cazzo duro tutto dentro la sua calda e adorabile fica.

Lui la sorregge tenendole ben ancorate le sue mani sulla chiappe,mentre lei piano piano trova il giusto ritmo per quel andirivieni del cazzo che la sta perforando a dovere regalandogli dolci spasmi di piacere,solleticando quel clitoride duro ormai come il marmo.

Sempre senza fare troppo rumore,perché sotto di loro abita una coppia che ha la camera da letto in concomitanza con la loro.

Passano pochi minuti e Lina si gira ricevendo il turgido cazzo del giovane marito dal davanti,da dove lui prontamente le massaggia e stropiccia il seno ,piccolo ma bello sodo,mentre avviene uno scambio reciproco di baci fatto di un aggrovigliarsi di lingue e di gemiti soffocati.

Lina ci sa fare si gode appieno quella scopata con piccoli e soffocati gemiti.

Il cazzo ben lubrificato sparisce in quella fichetta del tutto depilata assolvendo appieno il debito coniugale...

Lina sa che deve sbrigarsi...la bimba potrebbe svegliarsi,ha il sonno leggero.

Accelera i suoi movimenti e sente salire su per la schiena il suo prorompente orgasmo...il marito accentua le sue inforcate,sino a sentirla sbrodolare sul suo pene e Lina che si abbandona ad un orgasmo che le sconquassa l'animo gentile di brava mogliettina,e con il membro ancora nella fica,si accascia sul petto del marito che pazientemente aspetta il suo turno per godere di quella stupenda moglie..

Mentre mi racconta io me lo meno,me lo stropiccio nascondendo la mia erezione sotto la scrivania.

Lina ora paca del suo orgasmo si stende prontamente davanti al marito,dandole le spalle, tutto eccitato,guida il suo cazzo duro come il marmo nella sua fica che prontamente l'accoglie in posizione di cucchiaio,lei geme,lo sente dentro tutto,le scava le viscere sino a solleticarle l'utero.

Le palle del bravo marito schioccano sulle chiappe della giovane sposina,lui le massaggia aspettando ancora e pregustando il momento in cui la bella mogliettina le regalerà il suo culetto,permettendogli cosi di incularsela almeno per una volta in vita sua..

Devo dire a mio favore,che fino ad ora quel giovane culetto stretto ho avuto il piacere di sverginarlo e averlo solo io ,sin dalla prima volta che ho fatto l'amore con Lina...e stato fantastico prepararla, averlo e goderci dentro.

Ci siamo fatti una solenne promessa fin d'ora faticosamente mantenuta a causa dei ripetuti attacchi del marito.

Quel giovane culetto sarebbe stato solo e solamente mio per sempre...un suo regalo per la vita...

Nel frattempo, il maritino accelera i colpi che assesta alla giovane moglie,facendo rumoreggiare il letto, fino al momento in cui sente di essere pronto al suo di orgasmo e se ne esce, sborrandole sulle chiappe tanto agoniate....uno due tre fiotti di sborra si depositano su quel culo ormai infuocato...proprio nel momento in cui i suoi rumorosi rantoli hanno fatto si che la giovane figlia di appena due anni,si alzasse nel suo lettino e chiamasse Mammaaaa....

Da parte mia, mentre Lina conclude la descrizione del suo rapporto serale ,e quindi di aver fatto la cattiva, io devo alzarmi di corsa e correre in bagno....

Non chiedetemi a fare cosa....lo sapete gia...



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: