ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 


Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato venerdì 2 febbraio 2018
ultima lettura lunedì 18 marzo 2019

Questo lavoro e' adatto ad un pubblico adulto

Andamento lento

di Annabel30Lovecraft. Letto 888 volte. Dallo scaffale Eros

mary sta con philipe, ma lui non la soddisfa sessualmente. Troverà qualcuno con cui divertirsi davvero?

-Andiamo, muoviti- dice Mary al suo uomo.

Gli mette le scarpe sul petto, ha un tacco dodici ben raffinato.

-Mi fai male così- replica lui.

-E allora tu vedi di offrirmi qualcosa in più, di appagarmi come si deve-

Lui piagnucola, lei è come una sovrana. Lui il suo schiavo.

-Dovresti smetterla di frignare, non sei divertente-

Lei è a gambe aperte, nuda, con la vagina aperta e sempre disponibile per tutti.

-Il tuo è un andamento lento mio caro, dovresti muoverti oppure ti rimpiazzo con il primo che capita-

-No ti prego, io ti amo mary-

-Ma io no cialtrone che non sei altro, sei solo un giochetto erotico e niente di più.

Lui si lecca le dita, prima le aveva infilate sotto la gonna di lei.

-Sai di miele-le dice, e si posiziona sotto di lei per leccarle la vagina come si deve.

-bravo, vedi se fai così non ti cambio con nessuno-

Lui sorride e continua a far roteare la lingua all'interno della figa, nel clitoride ormai abituato a farsi fare di tutto.

poi le apre di più le gambe, un liquido le cola leggermente, è il piacere della donna che si riversa sulle guance dell'uomo.

-Continua troia-

-dimmelo di nuovo-

-troia-

-e lei come la chiami?-

-puttana, una farfallina puttana-

-Bravo, insultami-

Mary si inchina, deve fare la pipì, ma anziché andare in bagno decide di farla per terra, poprio davanti agli occhi di Philipe.

-Sgualdrina, ti piace fare porcate eh?-

-Guardami mentre piscio, non vedi com'è soddisfatta la farfallina?-

e ride divertita, senza asciugarsi.

-Adesso, visto che tu ami l'andamento lento, mi asciughi la figa con la tua bocca-

-Si subito mia dea-

Si avvicina e le lecca tutto, inclinandosi un poco come un meccanico sotto un veicolo da riparare.

-Devo fare ancora pipì-

Un liquido giallo fuoriesce dalla vagina inondando il viso di Philipe.

-Ti piace sporcarmi eh troia?-

-si, perché io posso comandarti e posso farti ciò che voglio. La donna comanda sempre ricordatelo-

-Cagna, sei una cagna in calore-

lei abbaia aprendo la vagina e ridendo.

-Toccala, non vedi com'è calda e bagnata?-

lui ci infila le dita, facendole male di proposito, spingendo di più.

-non mi interessa se senti dolore, ti devo fare quello che voglio-

-si, fammi male, non importa-

-Hai appena pisciato in terra, sei proprio una porca-

Lei si mette a ridere, si toglie il reggiseno e gli dice di incollarsi alle sue tette, per leccare bene come un bambino che succhia.

-Inizia a ciucciare bello-

Lui non oppone resistenza, inizia a succhiare il seno, i capezzoli turgidi quasi sono di pietra.

-ti piace eh?-

- si molto zoccola-

-chiamami come vuoi, tu sei il mio andamento lento-

Continuano tutta la notte, poi il mattino seguente lei lo butta fuori di casa, selvaggia più che mai, perchè d'altronde Mary si aspetta qualcosa in più, sempre.



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: