ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 


Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato venerdì 2 febbraio 2018
ultima lettura venerdì 25 ottobre 2019

Questo lavoro e' adatto ad un pubblico adulto

I MURATORI…BRUTTA RAZZA

di agente11. Letto 824 volte. Dallo scaffale Eros

Le vedi uscire dalle loro camere da letto per correre sotto la doccia con la scusa che è tardi senza quasi nulla addosso,quei seni stretti in una asciugamano e una camicetta che sta li li per esplodere,oppure vestirsi con le porte aperte .....

È un film già visto e rivisto decine e decine di volte,

Il mio lavoro mi porta spesso a vivere più nelle case altrui che nella mia.

Faccio il Muratore e ne vado fiero,mi piace creare o realizzare di sana pianta arredi o spazi comodi da godere nel pieno relax della propria casa.

Questo mi porta spesso a dover suonare a casa delle persone verso le sette del mattino,molto spesso con il loro disappunto,ma organizzarsi bene e presto e l’anima della giornata lavorativa.

I clienti più assidui mi chiedono di condividere con loro un buon caffè per poi partire con la giornata.

Sono ormai quasi 40 lunghi anni che svolgo questo lavoro,e devo dire di aver avuto la fortuna di soddisfare quasi sempre le mie clienti ,in tutti i sensi….avete capito bene cari lettori….in tutti i sensi....anche quelle più rompiscatole o pignole.

Si perche il più delle volte è con le donne che ho a che fare.

È risaputo che i mariti di solito pagano per il servizio reso,e spesso diventano cornuti…

In che senso ? Ora mi spiego….

Nel fare questo lavoro,le signore quando mi aprono la loro porta di casa alle sette di mattina,quasi mai sono del tutto vestite,pur sapendo del mio arrivo,immancabilmente si trovano sempre mezze vestite…

Come quella volta che avendo ricevuto una commessa di lavoro per un noto giornalista della nostra tv di stato,sua moglie,una donna veramente bella e carina era solita aprirmi con indosso un semplice bebydool.

Ditemi voi se c’era modo migliore di iniziare la giornata … il bello che spesso e volentieri,loro non erano in imbarazzo,ed io dovevo sapermi controllare,ne andava di mezzo la mia reputazione e professionalità.

Quando i lavori in un appartamento vanno per le lunghe,impari a conoscere e scendere il più delle volte in confidenza con il cliente,in genere non chiamandola più sigrora….ma semplicemente per nome.

Loro girano per casa mezze nude,io sudo sette camicie,e non solo perche siamo nei mesi estivi.

Le vedi uscire dalle loro camere da letto per correre sotto la doccia con la scusa che è tardi senza quasi nulla addosso,quei seni stretti in una asciugamano e una camicetta che sta li li per esplodere,oppure vestirsi con le porte aperte come nulla fosse non creandosi imbarazzo alcuno,le vedi lasciarsi cadere alle spalle l’amato accappatoio,per poi rimanere in slip o tanga.

A me prende la tachicardia,quei sederi piccoli duri ,sodi tutti da baciare e profanare,o quei pubi rasati con solo una strisciolina nel mezzo,come ad indicane la strada…e pensare e ripensare cosa le farei,cosa le darei o dove glie lo metterei…ecco perche poi i lavori vengono eseguiti male…io in ginocchio a piastrellare un bagno e loro che si vestono sinuosamente e maliziosamente.

Quando mi alzo in piedi non riesco a nascodere la mia eccitazione,particolare che a loro non sfugge affatto,anzi fanno un sorrisino di compiacimento,ed io li a soffrire.

Poi quei profumi che si spruzzano,inebriano non solo l’aria circostante,ma anche la mia mente…

I Muratori…brutta categoria…sempre pieni di polvere e ricoperti da sudore.

A molte donne queste situazioni piacciono da matte,si eccitano al solo pensiero di avere un muratore per casa,fanno pensieri erotici e sogni di scopate favolose,come se fosse ormai cosa già fatta.

Spesso fanno a gara a presentarti loro amiche ,che a loro volta, anche se in casa non hanno alcun lavoro da svolgere,mettono comunque in croce i loro mariti per rifare qualcosa….

Belle donne annoiate dalla loro vita avendo già tutto ,in quanto a beni materiale o di lusso,ma lasciate e trascurate dai loro mariti ormai panciuti e dediti a guadagnare soldi su soldi per soddisfare i loro piaceri,o a cornificare le malcapitate mogli con qualche segretaria più profumata o più giovane…

Ricordo una volta in particolare,ero a casa di un noto cantautore Italiano in auge ormai da oltre cinquanta anni,ha segnato un’epoca della musica Italiana.

Famoso Latin Lover,non era sposato,ma era circondato dalle donne più belle e affascinanti,Italiane o straniere,lui non faceva distinzione,ogni sua notte passata nei nahit a suonare,finiva con il portarsi a casa una donna diversa,una più bella dell’altra.

E al mattino solita routin dopo aver trascorso la notte nel suo letto e datesi o vendutesi di tutto per poche migliaia di euro,nude ti aprivano la porta di casa e nude giravano per casa.

Li sudavo più il mese di dicembre che in agosto.

Si prendono gioco,passandoti davanti con quei loro pigiami strimizziti o inesistenti,accovacciandosi per prendere immancabilmente qualcosa che le cadeva dalle mani,mettendo in luce quei culetti ricamati da madre natura e dediti al piacere…truccandosi generalmente allo specchio del corridoio perche vanno di fretta… per poi lasciarti li in terra,sudato,accaldato e senza neanche il pensiero di offrire un bicchier d’acqua…

I muratori…brutta razza…



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: