ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato lunedì 29 gennaio 2018
ultima lettura mercoledì 20 febbraio 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

UN UOVO IN CAMICIA ED E' SUBITO SERA

di michelino. Letto 229 volte. Dallo scaffale Generico

" Bastiano..."" Dimmi Saruzzo "" Oggi l'aria ha la consistenza dell'albume di un uovo "" Il sole sembra un tuorlo c...


" Bastiano..."
" Dimmi Saruzzo "
" Oggi l'aria ha la consistenza dell'albume di un uovo "
" Il sole sembra un tuorlo che vi galleggia dentro "
" Riflessi di luce ci schizzano addosso come olio bollente "
" La volta celeste è un enorme uovo in camicia "
" Solo ad alzare lo sguardo sono almeno 100 calorie in più "
" Tutti questi colori sono pane per i nostri occhi "
" Il bianco ed il giallo si impastano nelle nostre bocche"
" Le pupille gustative si dilatano nella profondità della prospettiva "
" Intanto stuzzichiamo qua e là dal vassoio della panoramica "
" Mastichiamo bocconi di nuvole "
" Masse di vapore cotte al vapore "
" E mentre deglutiamo tra pennacchi di ombre "
" Ci sentiamo pieni come una tela dipinta da Van Basten "
" Ci sentiamo gonfi come la rete dopo un goal di Van Gogh "
" E di colpo ci calano le palpebre della digestione "
" Si serrano come saracinesche nell'ora della siesta "
" Trrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrask "
" Sblamm "
" Ecco che all'improvviso il mondo si oscura "
" Il giorno prende una brutta cera "
" Ed è subito sera "
" Che fretta c'era? "
" Maledetta primavera "
" Questa è di Quasimodo "
" Ti riferisci alla reprimenda sulla primavera? "
" No...mi riferisco all'informazione sulla sera "
" Ricordiamocene, ci servirà da monito "
" Per cosa? "
" Per un imperativo categorico "
" Quale imperativo? "
" Mai chiedere l'ora a un poeta "
" Perché? "
" Ti risponderà sempre per le rime "
" Dici? "
" Dico che i poeti lo fanno apposta "
" Vero... i poeti si alzano all'alba "
" E poi non sanno che minchia fare "
" Si girano di qua...si girano di là..."
" Allora ci sovviene di scrivere una poesia "
" Però non sanno che minchia scrivere "
" Si grattano la penna di qua...se la grattano di là.."
" Ma non possono certo grattarsi la penna per tutto il giorno "
" E allora che minchia ci sovviene? "
" Ci sovviene di prendersi una licenza poetica "
" Scrivono qualche parola tipo cuore o raggio di sole "
" E dopo ci aggiungono che è subito sera "
" Anche se in realtà sono solo le nove di mattina "
" Furbi questi poeti "
" Così la poesia ci viene corta corta "
" Così l'hanno quasi finita prima di cominciare "
" Ed è subito sera...ed è subito sera una minchia! "
" Noi abbiamo appena finito di fare colazione "
" E questi scultori del verso ci scompigliano l'orientamento temporale "
" Ci fanno perdere l'ispirazione "
" Ma perché tutti questi poetanti non scrivono come Dio comanda? "
" Perché hanno sempre tutta questa fretta di oscurarci la giornata? "
" Perché non aspettano almeno le tre del pomeriggio? "
" Che così a noi lettori ci danno il tempo di pranzare "
" Ci danno il tempo di farci una pennichella "
" Che cosa ci costa qualche ora in più? "
" Niente ci costa! "
" E invece no! "
" Arrivano loro con la loro bella frase "
" E come se niente fosse in un attimo ci catapultano nel dopo cena "
" Ma che problema hanno questi poeti del primo Novecento? "
" Perché come se niete fosse ci sputtanano più di mezza giornata? "
" Perché tutta questa ostilità nei confronti del pomeriggio? "
" Che male ci ha fatto a loro la durata reale? "
" Dobbiamo forse dedurre che i poeti hanno il fuso orario idilliaco? "
" O dobbiamo forse dedurre che i poeti sono eccessivamente previdenti? "
" Forse che i poeti hanno paura di farsi sorprendere dall'oscurità? "
" Forse che il loro atteggiamento è viziato da un eccesso di sensibilità? "
" Dobbiamo forse dedurre che i poeti sono più sensibili degli orologiai? "
" E che dire dei muratori ? "
" Forse che i muratori non ci pensano al tempo che passa?
" Certo che i muratori ci pensano al tempo che passa! "
" Solo che i muratori il tempo lo fanno passare mattone per mattone "
" Forse che i muratori fanno mezzo muro e poi ci dicono che è subito casa? "
" No...non é così ...i muratori non fanno così "
" I muratori sono esseri cementati di sensibilità "
" Tutti gli esseri umani sono cementati di sensibilità "
" Tutti cementati siamo "
" Si...tutti quanti nella stessa malta"
" Pure il beccamorto è un uomo sensibile "
" Ma forse che al beccamorto ci viene da dirci che è subito cassa? "
" No...non è così...i beccamorti non fanno così "
" Ai beccamorti il tempo ci passa morto per morto "
" I beccamorti non beccano mai prima del tempo "
" I beccamorti lo sanno bene quando è il tempo di beccare "
" E' tutta una questione di sensibilità "
" Tutti quanti siamo sensibili "
" Si...tutti quanti "
" La sensibilità non è star sopra un albero "
" La sensibilità è partecipazione "
" Chi non è sensibile scagli la prima pietra "
" Forza...coraggio "
" Aderite al nostro accorato appello "
" Lanciate questa minchia di prima pietra "
" Tutti siete invitati a partecipare"
" Partecipate ma senza esagerare "
" Ci rivolgiamo in special modo agli adolescenti "
" Si...a tutti gli adolescenti "
" Compresi tutti i loro parenti e conoscenti "
" Sappiate che l'adolescenza è come l'età della pietra "
" Sappiate che quella pietra dovete scagliarla ora "
" Ora o mai più "
" Altrimenti sarà troppo tardi anche per voi "
" Altrimenti sarà subito sera anche per voi "
" Sappiate che l'età dell'innocenza non dura che l'attimo di un peccato "
" Sappiate che i sensi di colpa viaggiano a senso unico "
" Mentre invece i sensi unici non si fanno sensi di colpa "
" Sappiate che a volte la segnaletica stradale può essere ingannevole "
" Ma a volte è solo colpa delle autoradio col volume troppo alto "
" In ogni caso i Sigur Ròs farebbero bene a sciogliersi al più presto "
" Altrimenti bisognerà procedere per decreto legge "
" Comunque al momento si procede tutti a rilento "
" Vero...si procede a passo d'uomo tra una coda e l'altra "
" Come mai tutte queste code? "
" Stiamo attraversando Guidonia "
" E allora? "
" In questo paese nessuno è pedone "
" Non è che magari ci conviene prendere una via laterale? "
" Non credo "
" Perché "
" Giri appena l'angolo ed è subito coda "
" Vero...comunque non ha più nessuna importanza "
" Sarebbe a dire? "
" Sarebbe a dire che Alice non abita più qui "
" Come mai? "
" Siamo arrivati troppo tardi "
" Ne sei certo? "
" E' tardi...è tardi...è tardi...è tardi.. è tardi...è tardi...è tardi..."
" Chi si arroga il diritto di ripetersi con tanta insistenza? "
" Il Bianconiglio prima di infilarsi nella tana "
" Quello si che era un grande poeta "
" Vuoi dire quel coniglio con ombrello e cipolla? "
" No...voglio dire quel genio di Lewis Carrol "
" Vero...dei blue Jeans così non li fanno più "
" Ma come mai siamo in ritardo...dove abbiamo sbagliato? "
" Forse siamo stati troppo prosaici "
" Sarebbe a dire? "
" Carenza di sensibilità poetica"
" Dovevamo essere più previdenti "
" Dovevamo dare retta al poeta "
" Vero...il poeta ci aveva avvisati "
" La sera era dietro l'angolo "
" E la geometria non perdona "
" A quest'ora il muratore avrà già finito la casa "
" A quest'ora il beccamorto avrà già chiuso la cassa "
" E noi siamo rimasti fuori "
" Fuori dalla casa "
" Fuori dalla cassa "
" In balia del caso "
" Ma che ore saranno? "
" Esatte? "
" No...a caso "
" Sarà già pomeriggio ripieno "
" Cosa te lo fa pensare? "
" Il grasso che cola dal cielo "
" Ormai il tuorlo del sole si sarà mischiato con l'albume del mattino"
" Quello che è stato è stato "
" Dalla padella al fuoco fatuo "
" La frittata è fatta "
" Poco male, comincio ad avere fame "
" Fame di certezza assoluta? "
" No...fame di bistecca e insalata "
" Abbiamo solo quell'occhio di bue che ci guarda dall'alto "
" Sguardo di infinita misericordia "
" Pazienza..armiamoci di infinita pazienza "
" Pazienza...armiamoci di forchetta e pennello "
" Occhio di bue per occhio di bue "
" Pane al pane "
" Vino al vino "
" Tempo al tempo "
" Ed è subito l'anno dopo "
" Ci siamo presi una licenza poetica? "
" No...ci siamo fatti un anno sabatico "
" Vero...dodici mesi volati via in una frase "
" Ed è subito un anno domenico "


" .............................................. "

" Bastiano..."
" Si Saruzzo? "
" Hai mai letto le poesie di Eugenio Montale? "
" No...ma una volta ho succhiato un osso di seppia "
" Com'era? "
" Sprizzava di nostalgico sapore "
" E quindi?
" Ci ho spruzzato sopra una fetta di limone "




Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: