ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato sabato 20 gennaio 2018
ultima lettura sabato 23 marzo 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

LAVORI IN MARE

di agostino. Letto 412 volte. Dallo scaffale Viaggi

C'ERA UN UOMO CON  LA MENTE STANCA E UN RUMORE ASSORDANTE LO FRASTORNAVA. AVEVA PAURA DEL MARE E AVVERTIVA CHE DA UN MOMENTO ALL'ALTRO I SUOI NERVI AVREBBERO CEDUTO. CREDEVA CHE LA SUA BRANDA DA LI A POCO SAREBBE STATA PORTATA VIA DALLA ONDE E CHE...

C'ERA UN UOMO CON LA MENTE STANCA E UN RUMORE ASSORDANTE LO FRASTORNAVA. AVEVA PAURA DEL MARE E AVVERTIVA CHE DA UN MOMENTO ALL'ALTRO I SUOI NERVI AVREBBERO CEDUTO. CREDEVA CHE LA SUA BRANDA DA LI A POCO SAREBBE STATA PORTATA VIA DALLA ONDE E CHE TUTTI I PESCI GLI SAREBBERO SALTATI ADDOSSO. ALLORA SI MISE TRA ALTRI UOMINI CHE ERANO SEDUTI IN CERCHIO SOTTO LA PLANCIA DI UNA UNITA' POSATUBI. HANNO ORMAI 50 GIORNI DI PERMANENZA A BORDO E ANCHE LE LORO TESTE SONO FUSE.IL MARE E' PIATTO,UGUALE,COMUNQUE QUESTE BESTIE SI TROVANO NELL'OCEANO INDIANO A 100 MIGLIA DA BOMBAY.DEVONO RIFARE UN PEZZO DI COPERTA,ROVINATA DAL CONTINUO SU E GIU' DI UNA GRU DA 150 TON,ED OGNUNO HANNO UN ATTREZZO IN MANO.CHI UN MARTELLO,UN SCAPPELLO UN SEGHETTO,CHIODI E POI CI SONO QUELLI CHE STANNO A GUARDARE. IL SOLE E' CALDO E CHE DIO LI AIUTI PARLANO E STRAPARLANO. -BATTI IL CHIODO,DICE UNO -DATTO IL CHIODO,RISPONDE L'ALTRO -IL MARTELLO ,DOV'E' IL MARTELLO -SOTTO IL CULO ,SCEMO,SCHIANTA IL CHIODO E NON PENSARE-.IL LEGNO E' DURO, E' QUELLO CHE VIENE USATO PER LE TRAVERSE DEI BINARI. SONO TUTTI INNAMMORATI DEI CORPI IN CARTA LUCIDA IN RISALTO ALLE PARETI VERDE CHIARO DELL'OFFICINA ELETTRICA TRA IL PUZZO DELLE ESCHE MARCIE E IL TESTER DIGITALE. SU QUEI CORPI NUDI HANNO LASCIATO IMPRONTE DI MANO SPORCHE DI GRASSO E ORA IL GIOCO CHE CHIEDONO A QELL'IMMAGINI PRIMA DI STRAPPARLE DALLA PARETE E' DI FARE UN GROSSO POMPINO A TUTTI.MA NON BASTA E L'IMMAGINAZIONE NAVIGA NELLE LORO MENTI COME UN RIMORCHIATORE COL COMANDANTE UBRIACO. -IO QUI LE VOGLIO,DICE BASSAMAREA,UOMO CHIATTO E PELOSO,QUI TRA QUESTI MUCCHI DI CIME,NEI TUNNEL DELLE ANCORE,PRONTE A FARSI SBATTERE COME CAGNE- -SI,SIII,BRUTTE TROGLIE,SI ECCITANO GLI ALTRI- -PERO' ATTENTO AL TUO CULO,BARESE RICCHIONE...SUBENTRA IL LUMBARD LEGHISTA SFERRANDO UN COLPO DI MARTELLO SULLA TESTA DEL...CHIODO. TUTTI RIDONO.LE BESTIE SANNO ANCORA RIDERE,CANTANO E LAVORANO.SEGANO,ASSESTANO LE ASSI PER FARE BELLA LA COPERTA.BEVONO BIRRA COME CAMMELI.LATTINE OVUNQUE,MOZZICONI DI SIGARETTE COME GRANDINE.... -MA CRISTO.....DICE PAOLINO -CRISTO COSA.......RISPOSE "OCCHIBELLI" .-CHISSA' A QUANTI AVRANNO DOVUTO DARE LA FICA PER FINIRE SU QUEI FOGLI.....CONTINUO' PAOLINO. -A TE NO DI SICURO,NE A ME E A QUESTI QUATTRO PECORONI ......MA SI PUO' STARE TUTTO QUESTO TEMPO FUORI DAL MONDO,CONCLUSE," OCCHIBELLI". ERA SOPRANNOMINATO VELENO ED ERA A FIANCO AL GRUPPO, MASTICAVA TABACCO E URLAVA QUALCOSA, CONTRO LA SORTE, CONTRO QUALCUNO NON SI E' RIUSCITO A CAPIRE PERCHE' IL RUMORE DELLA GROSSA GRU CINGOLATA SOFFOCAVA OGNI PAROLA. POI SI E' ALLONTANATO AGITANDO LE BRACCIA. BATTONO IL MARTELLO PER PIANTARE CHIODI LUNGHI E ACCIAIOSI,SOGNANO AD OCCHI APERTI CHIMERE E DONNE .CHIACCHIERANO DI TUTTO MA E' E' SEMPRE IL NULLA QUELLO CHE RIMANE ALLA FINE DEI LORO DISCORSI.C'E' SEMPRE QUALCUNO IN MEZZO AL GRUPPO CHE PER SFOTTERE O DIRE QUALCOSA DI DIVERSO CHE SI LASCIA SCAPPARE UN RITORNELLO:-CHE SARA' DOVE SARA',QUI O LA IL PRESENTE O L'ALDILA'- -L'ALDILA' E' PER TE CHE SEI CREDENTE,IL PRESENTE PER ME CHE SONO MISCREDENTE-SENTENZIO' IL COMANDANTE APPOGIATO AL PARAPETTO DELLA PLANCIA. CONTINUA..........


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: