ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.462 ewriters e abbiamo pubblicato 74.483 lavori, che sono stati letti 48.340.249 volte e commentati 55.312 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato lunedì 1 gennaio 2018
ultima lettura giovedì 19 aprile 2018

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Bonucci 19 - Tradire la maglia (Inter Fan Fiction)

di PeachSkywalker. Letto 413 volte. Dallo scaffale Amore

Derby valido per coppa italia, la tensione in spogliatoio si percepisce nell'aria. Me ne guardo bene dall'avvicinarmi a Samir, Mauro è troppo concentrato e sua moglie è sugli spalti quindi da escludere, Ivan è troppo occupato a ...........

Derby valido per coppa italia, la tensione in spogliatoio si percepisce nell'aria. Me ne guardo bene dall'avvicinarmi a Samir, Mauro è troppo concentrato e sua moglie è sugli spalti quindi da escludere, Ivan è troppo occupato a fare schemi con Gaglia e Skrin non si trova. Sono troppo nervosa ho bisogno di sfogarmi anche io mi hanno messo addosso la responsabilità di come loro scenderanno in campo. Non ne posso più qui i ragazzi sono inutili e Spalletti continua a gridare. Prendo una sigaretta e l'accendino dalla tasca del cappotto e esco.

Accendo e faccio quanlche passo per andare oltre l'angolo del muro, non credo a quello che vedo, Bonucci che fuma, mi avvicino : "Credevo che gli atleti dovessero tenere il proprio corpo come un tempio", sorride, non l'avevo mai notato, ma è bello quando sorride, "Non pre - derby, pre-derby tutto è concesso", sorrido io.

"Ti capisco io neanche gioco e ho la tachicardia da stamattina", mi fissa per un attimo poi risponde "Già, ma neanche il fumo basta in questi casi, ci vorrebbe di più..", sospira e continua a fisarmi, allunga una mano e mi afferra una natica.

Resto immobile per un attimo, è un avversario non posso, poi ci penso bene è un pene come un altro, buttiamo entrambi la sigaretta e lui mi bacia, poi scende verso il collo, allarga la scollatura della maglietta e mi succhia un capezzolo, intanto io gli accarezzo il pacco da sopra i pantaloncini, lo sento diventare grosso e duro attraverso la stoffa sottile. Mi sbatte al muro mi slaccia i jeans e li butta a terra, lo tira fuori e lo infila, questo non me lo aspettavo, è...è..è enorme e è nel culo, vorrei spingerlo via, ma quando inizia a spingere mi viene sempre più voglia, non è come con Handanovic, è bello. Mi tira su è io mi avvinghio a lui con le gambe intorna alla sua vita, mi muove su e giu; mi riappoggia al muro e mi lascia con una mano con cui inzia a massaggiarmi il clitoride, vengo in pochi minuti, sta per venire anche lui mi lascia andare mi fa mettere in ginocchio, lo prendo in bocca e lui viene, ingoio tutto. Mi rialzo , ci guardiamo negli occhi, mi sorride e ci baciamo a stampo, mi sento meglio, corre dentro iniziano i riscaldamenti.

Mi rinfilo i jeans, ed eccolo che arriva, il senso di colpa, che cazzo ho fatto, insomma sono sempre l'amante, ma mai la traditrice. Che schifo.

Il derby finisce vince il milan 1-0, dalla curva sud urlano a Bonucci che è un traditore, lui mi guarda e mi fa l'occhiolino rientrando nei tunnel. Si avvicina e mi sussurra nell'orecchio "Sappiamo entrambi quanto è bello tradire la maglia". Eccolo di nuovo lo schifo, me lo sento addosso. Guardo le maglie nero azzurre che rientrano dal campo, come ho potuto.



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: