ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato giovedì 9 novembre 2017
ultima lettura mercoledì 12 giugno 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Vedi, amore

di LouGeen. Letto 297 volte. Dallo scaffale Generico

Vedi Amore mio, ho voltato pagina, vedi come le mie ansie sono scomparse con te. Guarda Amore, non trasudo più irrequietezza, hai notato come n...

Vedi Amore mio, ho voltato pagina, vedi come le mie ansie sono scomparse con te. Guarda Amore, non trasudo più irrequietezza, hai notato come non tremo più, non sono più una foglia in autunno? Hai visto come l’amore mi aveva ridotta? Una pallina impazzita, ero talmente fuori di me che fissandomi non ero più certa di non essere mai stata in realtà da fuori. Cosa mi hai fatto? Per fortuna ora non mi guardo neanche più allo specchio, che sollievo! Sai che strazio era incrociare quello sguardo ogni mattina, il mio, che mi svuotava. Dicevi che io avevo la capacità di tirare l’anima dagli occhi delle persone, ebbene amore, ieri mattina me la sono strappata via e non riuscivo più a rimettermela dentro. È stato un incubo, amore mio, nessuno a tenermi la testa mentre vomitavo coscienza, ho creduto di non farcela stavolta. Ma, ehi, sono qui ora a dirti che ho chiuso, quindi a quanto pare ce l’ho fatta. Ma quanto mi è costato Dio solo lo sa, purtroppo però ce n’era necessità, tesoro. Mi sono persino indebitata col diavolo per farlo (credo di averlo anche fregato perché l’anima che mi ha chiesto in pegno non l’ho mica più!). Tu ora sicuramente starai sorridendo per questo, lo so perché purtroppo ancora agisco come se ci fossi tu qui, mi immagino ancora tutti i gesti, le reazioni e il giudizio per ciò che faccio. A volte sono addirittura in imbarazzo, sai? E poi dopo lo sono ancor di più quando mi accorgo che non ne ho realmente motivo e questo sai perché? Perché sei dietro quella pagina che ho voltato. Non ti vedo più e tu non vedi me, dove siamo finiti amore? Io ti ho voluto perdere, ma tu, tu amore mi hai persa senza volerlo e l’ironia è nel fatto che tutto ciò è la cosa più giusta potesse accaderci, anzi, che ci sia mai accaduta.


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: