ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 


Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato giovedì 9 novembre 2017
ultima lettura giovedì 15 agosto 2019

Questo lavoro e' adatto ad un pubblico adulto

Mimi - CAPITOLO 1 (SECONDA PARTE)

di luke676. Letto 242 volte. Dallo scaffale Amore

Dopo aver messo Samuele a letto, Mirta giunse in salotto dove Fabio stava seguendo un programma di attualità. “Possiamo parlare? Avrei qualcosa di importante da dirti.” Il maritò abbassò il volume del televisore.&ldq...

Dopo aver messo Samuele a letto, Mirta giunse in salotto dove Fabio stava seguendo un programma di attualità.

“Possiamo parlare? Avrei qualcosa di importante da dirti.”

Il maritò abbassò il volume del televisore.“Dimmi tesoro, cosa è successo? Samuele ha combinato qualcosa a scuola?”

“No, niente di tutto questo. E’ una cosa che riguarda noi due…”. Mirta respirò a fatica.

“Noi due?”.

“Sì… vedi, ultimamente credo che il nostro rapporto sia…”.

“Alt!”. Appoggiandole delicatamente la mano sul braccio, Fabio la interruppe. “Io sono un uomo moderno, lo sai che con me puoi parlare senza mezzi termini… avresti dovuto dire “da sempre il nostro rapporto non funziona bene””.

“Io…”. Mirta scordò all’improvviso tutte le frasi che si era preparata.

“Sono certo che lo pensi da sempre e di conseguenza ti sei fatta un amante”.

“Tu…”. Mirta si alzò dal divano. “Tu lo sapevi?”.

“Certo, cosa c’è di male? Migliaia di uomini e donne lo fanno, non fare quella faccia. Dovresti essere felice di avermelo detto. Ora potrei sapere il suo nome?”.

“Beh ecco”. Una lunga pausa. “Io e Alex abbiamo avuto una storia in passato e…”.

“Alex!”. Esclamò felice l’uomo. “Il primo amore non si scorda mai. Ti ho sempre vista bene con lui”.

“Ma… Fabio mi stai prendendo in giro?”. Chiese Mirta osservandolo passeggiare tranquillo per il salotto.

“Chi io? Mai stato più serio. Sono felice per te, davvero”.

“Sembra che non te ne sia importato mai niente di noi… di Samuele”.

“Adesso mi prendi in giro tu? Certo che me ne importa, altrimenti in questo momento saresti già fuori casa. Voglio solamente che tu sia felice Mirta, più di quanto non lo sia stata con me. Voglio anche tutto il bene per Samuele, sono sicuro che un giorno capirà…”.

“Cosa… cosa intendi fare?”.

“Quello che fa ogni coppia ragionevole in certe situazioni: ci separiamo, è semplice no?”.



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: