ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.132 ewriters e abbiamo pubblicato 72.194 lavori, che sono stati letti 45.524.707 volte e commentati 54.546 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato giovedì 12 ottobre 2017
ultima lettura venerdì 20 ottobre 2017

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

godere col culo

di ermafrodita. Letto 148 volte. Dallo scaffale Generico

mi chiamo il nipote di mia moglie  x un problema  al lampadario, sapendo che era gay nn mi meravigliai di  trovarlo  con pantaloncini attillati  tasparenti e sotto un perizoma che lasciava vedere il suo culetto liscio e sodo da. donna e davanti e pa.......

mi chiamo il nipote di mia moglie x un problema al lampadario, sapendo che era gay nn mi meravigliai di trovarlo con pantaloncini attillati tasparenti e sotto un perizoma che lasciava vedere il suo culetto liscio e sodo da checca vogliosa di cazzo e un profumo da donna nn so xche' mi ritrovai il cazzo duro e notai che davanti lo slip trasparente si vedeva il suo cazzo depilato.portavo pantaloncini e canootta salli sulla scala e lui me la teneva mi trovai con la sua testa davanti al mio cazzo duro e lui lo gurdava poi mi disse ridendo < zio se ti diventa piu duro me lo trovo in bocca> risi dicendogli che se lo sentiva sua zia....e continuai il lavoro,ma vidi che lui fissava il paccoe dissi e lui< x quello preferirei in bocca me lo leccherei tutto> a quel punto cappii che era infiato e gli diissi< se ti lascio frae poi se lo dici a qualcuno?> e lui a occhi spalancati disse< zio giuro sui miei che mai nessuno lo sapra'> allora da li' abbassai i pantaloncini ed il cazzo ormai durissimosi trovo' a contatto con la sua bocca che in un attimo lui apri' ed imbocco la cappella violacea ed inizio' a leccare e poi si fece entrare tutti in bocca i 20 cm di cazzo, sbocchinava cm una troia ed io con le palle piene tirai contro me la sua testa e tendolo sborrai in gola lui inghiottiva tutto ed alla fine lecco tutto x bene e mi disse .la sera a letto col caazo duro chiavai mia moglie e poi voloevo incularla ma lei nn voole e poi dormendo sognai G carponi conle chiappe aperte che mi chiedeva c di fargli il culo,il sabato andai da G con una scusa entrai e lo trovai nudo x fare la doccia il suo culo lisci e sodo mi fece arrapare e poi vidi il suo cazzo semiduro che ballonzoloava e ridendo e sculettando si diresse sotto la doccia e mi chiese di insaponarlo dissi di nn volermi bagnare e lui mi diise che era una scusa e di mettermi nudo ed entrare ,lo feci ma il cazzo mi scoppiava mi trovai ad insaponarlo e quando la mano era sul suo culo si chino' e mi trovai la cappella tra le sue chiappe aperte la appoggiai contro il suo buco del culo gia' insaponato e lui lo spinse imdietro di colpo ed icazzo gli entro' x meta' disse di spingere ed un tratto il cazzo era dentro fino alle palle e comiciai ad icularlo mentre lui gridava< spaccami ilculo sono la tua tria sborrami nel culo godooooo>e sborrai memtre senza volerlo strigevo il suo cazzo durissimo che sborrava da l godere con il mio cazzo in culo.


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: