ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato giovedì 21 settembre 2017
ultima lettura lunedì 14 ottobre 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Stazione

di Batckas. Letto 417 volte. Dallo scaffale Viaggi

Io piango, anche lei è in lacrime. La stringo a me non appena il treno si ferma per avere un ultimo bacio.Il sapore delle sue labbra si mischia a quello del pianto. La guardo negli occhi rossi.Mi sorride.La gente sta salendo.Tocca anch...

Io piango, anche lei è in lacrime.
La stringo a me non appena il treno si ferma per avere un ultimo bacio.
Il sapore delle sue labbra si mischia a quello del pianto.
La guardo negli occhi rossi.
Mi sorride.
La gente sta salendo.
Tocca anche a me.
È inevitabile.
Piango.
La stringo di nuovo.
Un ultimo bacio.

La vedo e le parlo al telefono.
Ancora lacrime.
Gli altri passeggeri mi guardano preoccupati "perché piange così tanto?"
Non riesco a trattenermi.
Il treno si muove.
La sua figura scompare tremante e piangente.
Resta solo la sua voce attraverso il telefono.
La mia anima resta con lei.
Ma è sola.
Nel momento più difficile.
È sola.
Io non ci sono.

Il diavolo coccola la mia anima sanguinante.
La consolazione celeste non è sufficiente.
C'è solo dolore.
E fissi i suoi occhi nei miei.
Come pugnali nel petto.
La amo.

E ancora lacrime.



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: