ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato mercoledì 30 agosto 2017
ultima lettura martedì 29 settembre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Sicilia, irrimediabilmente, irriducibilmente Sicilia. Angoli e spigoli

di MonicaDal. Letto 399 volte. Dallo scaffale Viaggi

La macchina scansa altre vetture, vira a destra, gira a sinistra, entra in un turbinio di sensi unici, passi obbligati, strade chiuse e valichi incredibilmente aperti. Il desiderio di un piano regolatore è un sogno lontano, appeso in una galleri...

La macchina scansa altre vetture, vira a destra, gira a sinistra, entra in un turbinio di sensi unici, passi obbligati, strade chiuse e valichi incredibilmente aperti. Il desiderio di un piano regolatore è un sogno lontano, appeso in una galleria di fatti irrealizzabili, assieme agli unicorni e ai castelli tra le nuvole. In un disordine di frecce mai accese, svolte non segnalate e stop mai rispettati, tra uno strombazzare e un invito a voce alta, si procede e si sopravvive. Si cerca un senso nel caos di vicoli e strade, marciapiedi larghi e lastricati e piani rialzati di cemento, mattonati irregolari e buche. La prepotenza del passante e dell'autista sono la regola per continuare a vagare e girare. Ci si butta ad un incrocio, ci si riversa all'improvviso da una strada secondaria, si fa atto di non frenare, si aggredisce l'asfalto, si evitano le zebre mai ridipinte. Il nome delle arterie è appeso alla buona, nell'angolo più buio, o su lastre mai pulite e che perdono la nitidezza di una "f" o di una "r" e trasformano la civilissima nazione dei lumi e della Rivoluzione, nel frutto isolano profumato pronunciato in strettissimo dialetto. E a ricordare che la Francia è lontana, nell'angolo tra due viuzze, in un'aiuola striminzita, un albero protende le sue fronde, cariche di succulente "rrancie".


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: