ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato sabato 19 agosto 2017
ultima lettura giovedì 10 ottobre 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Infernum

di TL. Letto 419 volte. Dallo scaffale Fantasia

Tanti anni fa..un esplosione nucleare,portò l'uomo sull'orlo dell'estinzione,in mezzo ai gas tossici e ai residui chimici divenne quasi impossibile vivere,fin quando un giorno,il Diavolo,divertito dalla inutile determinazione mostrata dall'uomo,.......

Tanti anni fa..un esplosione nucleare,portò l'uomo sull'orlo dell'estinzione,in mezzo ai gas tossici e ai residui chimici divenne quasi impossibile vivere,fin quando un giorno,il Diavolo,divertito dalla inutile determinazione mostrata dall'uomo,scese sulla terra e propose un patto con la razza:

"Se mi aiuterete ad uccidere gli Dei che ostacolano la mia ascesa al trono,io risanerò la terra,e voi potrete continuare a vivere"..

L'uomo accettò,diventando così,il cavaliere del demonio...

Ci fu una lunga battaglia,e ben presto,Dio venne sconfitto,il Diavolo mantenne la sua parola,rinsanando la terra...

Ma un giorno,l'uomo,bramoso di potere,tradì il Diavolo cercando di impossessarsi del trono divino....l'umanità venne rapidamente annientata dai demoni.

I pochi umani rimasti,vennero gettati nelle profondità degli inferi,costretti a sopravvivere contro i demoni...

"maledizione..un altro.."sbuffò Bastian mentre colpiva leggermente,con la punta della spada,il succubo giacente per terra,"quanti sono in tutto i demoni entrati nel villagio questa settimana?"chiese l'uomo tirandosi all'indietro i lunghi capelli corvini,"Saranno minimo dieci signore",Bastian sospirò alla risposta dal suo giovane allievo dai capelli rossastri scombinati.

"Ehi Ed passami il coltello d'ossidiana"chiese Bastian avvicinandosi al nudo corpo femminile del demone,il giovane Edward frugò nella grande borsa che teneva a tracolla per poi tirar fuori un lama nera avvolta in uno straccio,con entrambe le mani porse il coltello all'uomo.

"Ok..cominciamo!"disse Bastian per poi piantare la lama del coltello nel ventre del demone che subito aprì gli occhi per poi urlare agonizzante,"Ed tienila ferma!"urlò l'uomo al ragazzo che subito afferrò la succube per le corna immobilizzandola a terra,"ho quasi finito!"avvisò Bastian mentre estraeva il cuore del demone dal corpo sventrato,la succube giaceva a terra moribonda,e non appena Bastian pugnalò il cuore del demone,essa morì...

Più tardi,all'accampamento:

"Per questo cuore di succube non posso darvi altro che due razioni"disse la guardia mentre con le mani,controllava l'organo,"Va bene.."rispose Bastian grattandosi la testa,"almeno sta sera il cibo ce l'abbiamo"la guardia porse ai due,un barattolo con all'interno cibo di origine ignota,"Ehi avevi detto due razioni"gridò Bastian sbattendo il suo pugno sul bancone che lo separava dalla guardia,"mi spiace ma è rimasta solo una razione,dovresti esser contento di averla fra le mani,la gente dietro di te potrebbe anche uccidere per avere un pò di cibo,quindi non ti lamentare","tsk...andiamocene Ed!"disse l'uomo per poi andarsene sotto gli sguardi minacciosi della gente.

"maledetti,fanno finta che siano finite le razioni e poi li vedi ingozzarsi come dei porci...a volte mi domando se il vero demone non sia l'uomo..."borbottava Bastian mentre camminava sempre più velocemente fuori dall'accampamento...

oramai in viaggio da molte ore,i due decisero di accamparsi e di riprendere le forze...

"Secondo te è notte o giorno?"chiese Edward guardando in alto verso l'oscurità,"Ma chi lo sa..."rispose Bastian accucciandosi in un angolino del pavimento rovente,"siamo negli inferi...il giorno e la notte,sono gli ultimi dei nostri problemi..","lo so...ma per una volta mi piacerebbe vedere la luna..."disse il giovane chiudendo gli occhi per riposare,"quando riusciremo ad uccidere il Diavolo,potrai vederla"..."dimmi Bastian,com'era la luna quando eravate ancora sulla terra?"..l'uomo aprì gli occhi,rivivendo una parte della sua vita passata,"colma di sangue...".



Commenti

pubblicato il lunedì 21 agosto 2017
TL, ha scritto: Ragazzi,mi piacerebbe avere un vostro parere riguardo al racconto!Così da poterlo migliorare in seguito!
pubblicato il lunedì 21 agosto 2017
CanoviAlfredo, ha scritto: Sai TL, è davvero ben scritto e l'inizio è promettente, mi pare una trama interessante, diciamo che si può sviluppare in mille modi. Bravo
pubblicato il lunedì 21 agosto 2017
TL, ha scritto: Grazie mille per il complimento!!
pubblicato il martedì 22 agosto 2017
Valkiria33, ha scritto: Molto fluido e scorrevole...storia interessante solo che avrei sviluppato maggiormente l'introduzione...che a mio avviso è trattata un pó superficialmente...cmq bravo ??
pubblicato il martedì 22 agosto 2017
Valkiria33, ha scritto: I punti interrogativi sono uno smile...
pubblicato il martedì 22 agosto 2017
TL, ha scritto: Ah ok!Grazie mille per il complimento e la lettura!!Sinceramente pensavo di aver sviluppato abbastanza l'introduzione visto che la stavo narrando semplicemente come una leggenda,ma a quanto pare,pensavo male!,comunque sia,sono molto felice che ti sia piaciuto il racconto!

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: