ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato giovedì 10 agosto 2017
ultima lettura domenica 10 novembre 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

The tower of God Cap. 4.1 extra "5^LIBRO DEL DOLORE"

di DAQ22E. Letto 320 volte. Dallo scaffale Fantasia

ANNO 1110 01/07 Torre di Dio // Piano 2 // ore 23:28 // vivi 35-A-Alisia, posso leggere quel libro-, -certo prendi!-, mentre la principessa si copre c...

ANNO 1110 01/07 Torre di Dio // Piano 2 // ore 23:28 // vivi 35
-A-Alisia, posso leggere quel libro-, -certo prendi!-, mentre la principessa si copre con il mantello rosso acceso, apro il libro e leggo.......

———————————————————————————————————————

"5^ LIBRO DEL DOLORE"

(5^ insegnamento del Dio)
"Ricorda sempre che l'umiltà è a voi necessaria, chi non ne ha, sarà perso, l'umiltà e il rispetto per ogni forma di vita, anche per quelle più oscure...."

ANNO ???? ??/?? Luogo:Città di Sagrad // ore 11:35 //

Crux alzo le mani al cielo, come a simboleggiare un presaggio, poi abbasso la mano destra davanti al re.
Il re offeso da il suo gesto poco educato ordino alle proprie guardie di catturarlo, queste sguainarono la spada.

L'Oscura quiete si era spezzata, il sangue era stato versato, il re si tolse la corona e la porse alla figura "corrotta", Crux prese la corona fra le sue mani e per pura compassione, che nel suo corpo avvelenato dell'Oscurità, non dovrebbe esistere, decise di proporre uno scambio al re.

"100 morti richiede la chiamata, portamele e la tua vita varrà più di un anima sola"
Il re intimorito, vide l'essere sparire davanti ai suoi occhi.
Ciò che fede dopo fu inaccettabile.
Il sangue fu versato, la città di Sagrad macchiata, il popolo mutilato, il re accontentato.

10 giorni dopo Crux torno a Sagrad, l'odore della morte e della sofferenza aleggiavano intorno al re.
"Bene, hai meritato un posto nell'Oscurità", il re sorrise.
Crux alzò la mano destra al cielo, e l'energia oscura cominciò a prendere il palazzo.
Il re si disperò per ciò che accadeva, "non era questo che mi avevo promesso, immonda creatura" e mentre i bracci dell'Oscurità corrompevano la sua anima, continuò a parlare, "Un giorno ti inginocchierai agli umani, povera e sola creatura"

Il re fù preso e da re divenne schiavo.



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: