ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato giovedì 3 agosto 2017
ultima lettura domenica 25 ottobre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Coppie sbagliate....parte 1

di SkynnyHeart. Letto 316 volte. Dallo scaffale Pensieri

Avete mai analizzato a fondo le coppie di fidanzati che vi circondano? In famiglia, nel nostro gruppo di amici, sono ovunque. Io ne conosco molte, e in quasi ognuna di loro vedo qualcosa di sbagliato...

Sono un ragazzo single, e, per quanto se ne possa dire, non ho assolutissimamente voglia di buttarmi in una relazione seria. Ne avrei tranquillamente la possibilità, ma mi ritengo troppo giovane, e voglio troppo bene a me stesso, per confinarmi in una gabbia dorata che poi però diventa la gabbia della routine. Mi piace il sesso con ambo i sessi, mi piace farlo con diverse persone, e, inoltre, per dirlo in termini spiccioli "non riesco a tenermi la patta dei pantaloni alzata". Non sono ne un pervertito ne un ninfomane, ma solo una persona che confessa di amare il sesso e soprattutto la propria libertà; non trovo nulla di male in questo.

Il fatto è che mi ritrovo circondato da coppie sbagliate, coppie che mi invadono costantemente, mi perseguitano ovunque vada; nella mia comitiva siamo solamente in due ad essere single: io per i motivi sopracitati ed il mio amico, invece, per la sua petulanza e pesantezza (in tutti i sensi). Il resto dei nostri amici sono fidanzati, e ovviamente sono felicissimo per loro, ma quando osservo le loro dinamiche "amorose" mi viene il voltastomaco e ringrazio il cielo di essere come sono. Ogni caso è ovviamente a parte, ma l'attaccamento quasi morboso, il bisogno di sottolineare il loro status di "seriamente impegnati", il coinvolgimento del proprio partner in qualunque cosa venga organizzata, è comune a tutti loro.

Vi siete mai trovati ad una festa tra amici, o ad una cena, o qualunque altro evento, a cui era presente anche una coppia? A me, sfortunatamente, è successo spesso.

Una volta si stava festeggiando il capodanno: eravamo a casa di amici. Grossa cena, molto vino, e tanto divertimento, andava tutto bene. Ricordo di aver proposto di giocare al gioco "io non ho mai...." (Brevemente: tutti hanno da bere e a turno la persona che parla dice qualcosa che non ha mai fatto. Se qualcuno nel gruppo invece l'ha fatta, deve bere dal bicchiere; tutto ovviamente viene buttato su argomenti scabrosi ed erotici per aumentare l'imbarazzo). Tutti sembravano entusiasti di giocare a quel gioco, ma avevo sottovalutato il fatto che, con noi, c'era una coppia. Come è andata a finire la serata? Lei piangeva e lui le urlava, dopodichè hanno parlato e hanno risolto tutto, senza però considerare il fatto di aver completamente distrutto l'atmosfera gioviale e di divertimento che si era creata. Trovai questo atteggiamento profondamente maleducato.

Loro sono una coppia particolare: lui ovviamente è il "capo", o "maschio alpha" e lei, inizialmente sua fidanzata, è diventata una specie di soprammobile. Quello che dicono loro è sempre giusto, quello che fanno loro èla cosa migliore da fare, ed ovviamente loro sono sempre giustificati con la frase:" Vabbé è il/la mio/a ragazzo/a". In momenti così non vi verrebbe voglia di dire un sonoro e alla romana "STI CAZZI!"? Purtroppo loro non si rendono conto di quanto siano noiosi, e quella non è stata l'unica volta che tali episodi si sono verificati.

Spesso e volentieri, in occasione di feste, o anche semplicemente uscite serali, si mettevano a litigare in mezzo a tutti, incuranti del rispetto verso di noi, totalmente imbarazzati dalla situazione. Non voglio essere cattivo ma spesso vorrei avere solo amici single.

Quando esco con i miei amici, uomini o donne single, ci divertiamo ad osservare le persone che passano, a vedere chi ci piace di più, se abbiamo gli stessi gusti, e all'occorrenza a fare anche qualche battuta sconcia. Invece questo non puoi farlo con qualcuno che è fidanzato: non sapevo che quando qualcuno si fidanza, gli vengono cuciti gli occhi. Gli occhi esistono per guardare, non puoi far finta che le persone intorno a te non esistano solo perchè il/la tuo/a ragazzo/a è geloso/a. Questa è pura ridicolezza, frivolezza, anzi stupidità; si professano tanto persone mature e poi si perdono in atteggiamenti da tredicenni.

In discoteca non ci si può andare perchè poi la gente ci prova; in quel bar non ci si può andare perchè si potrebbe incontrare qualche ex; in quel posto non ci si può andare perchè al partner non piace. Come dicevo prima "STI CAZZI!". Teoricamente la vita di coppia dovrebbe essere un qualcosa di nuovo, un'avventura da vivere insieme, dovrebbe essere un pò come riscoprire la vita con a fianco un'altra persona, utilizzando anche il suo punto vista; invece vedo molta gente che la vive con un isolamento dal resto del mondo, come una sorta di confinamento sociale nella loro routine. Gli amici, i conoscenti, la famiglia, non sono solamente la spalla su cui piangere, anche perche se la storia finisce, da chi si torno? Sempre e solo dagli amici.

Posso capire, caro lettore, che questo sfogo potrebbe sembrarti noioso, insensato, tutto quello che vuoi. Ma se sei arrivato fino a qui, ti ringrazio di aver dedicato dieci minuti del tuo tempo a raccogliere questa mia piccola frustrazione.

Ovviamente, non è finita qui........



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: