ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato mercoledì 2 agosto 2017
ultima lettura giovedì 14 novembre 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

The tower of God Cap. 3.1 extra "3^LIBRO DEL DOLORE"

di DAQ22E. Letto 286 volte. Dallo scaffale Fantasia

Questo non fa parte della storia principale, è solo un approfondimento con Dred che legge i libri del dolore, lo pubblicherò ogni volta che nella storia Dred ne trova uno, essendo un extra, è molto corto.......

ANNO 1110 01/07 Torre di Dio// Piano 2 // ore 15:50 // Vivi 40
Mentre ci riposiamo, apro il libro che ho nella sacca sulla schiena e comincio a leggerlo.......

———————————————————————————————————————

"3^ LIBRO DEL DOLORE"

(3^ insegnamento del Dio)
"Ricorda che ciò che è sul fondo non dev'essere per forza la speranza, necessaria per l'inevitabile destino che attende gli uomini lungo tutto il cammino della purificazione...."

ANNO ???? ??/?? Luogo:????? // ore 18:00 //

Il nobiluomo si alzò, i popolani lo osservarono intorno alla corte, alzò la mano al cielo e disse, -Questo è il calice della rivelazione, voi tutti siete qui a ricordare quella battaglia in cui i vostri cuori si sono rinforzati, e hanno respinto l'oscurità, qui io riporgo la nostra alleanza e la nostra lealtà e decreto la nascita del "Culto della Speranza", riponete la vostra fiducia negli altri e in me, insieme respingeremo l'oscurità ancora una volta.

Lui era la speranza, se solo un uomo poteva opporsi alla notte allora potevano farlo tutti, chiunque ma.....
Aveva combattuto l'oscurità per cosi tanto tempo, che i suoi pensieri erano oscuri, aveva lottato, visto e ucciso tanti di quegli orrori dell'oscurità che le ferite lo avevano condotto nel sentiero del dolore.

Dopo la cerimonia della purificazione il nobiluomo uscì dal tempio, era d'estate.
L'uomo si mise a osservare il paesaggio, e mentre il crepuscolo dava spazio alla notte l'uomo, puro nella mente se non nel corpo, si aggrappò a una flebile speranza che se non fosse stato lui a togliersi la vita, sarebbe stato almeno il primo e l'ultimo discendente della stirpe dell'uomo che stava per diventare.
L'uomo esalò l'ultimo respiro e cessò di esistere.......al suo posto.........si ergeva qualcun'altro, primo e ultimo discendente della stirpe Crux.

Fadead Crux
La creatura oscura a forma di uomo che si ergeva sul picco della collina, vicino al paese, emanava strane luci tra il verde e il nero.
I discepoli del "Culto della Speranza" osservavano l'uomo, un tempo loro capo, ora divorato dalla corruzione.
Sguainare la spada fù l'ultima azione che loro fecero.

Il paese era in subbuglio, il terrore sovrano, la morte presente, la speranza assente.
I bambini che giocavano tra di loro per il paese, ora non ci sono, fuggiti dal male.
Gli uomini, le donne e i vecchi ebbero una fine terribile, tra torture e stupri, non rimase nessuno.
La corruzione era ovunque ma non le persone da corrompere.
L'uomo rideva mentre le fiamme divoravano il paese e si ergevano nella notte come un grande falò.
Quella fu la prima volta in cui l'Oscurità vinse sugli uomini.
L'Oscurità si era destata......



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: