ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato lunedì 19 giugno 2017
ultima lettura venerdì 10 maggio 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Una parte di vita

di Ilvassa. Letto 406 volte. Dallo scaffale Storia

Ti chiedo scusa ho perso la tua fiducia.Tengo stretta una matita ,per raccontare ad un foglio la mia vita.Tra la gioia ed il dolore, tra la pioggia ed il sole,torno nel mio passato per ricordare ciò che è stato,per raccontare ciò c..

Ti chiedo scusa ho perso la tua fiducia.
Tengo stretta una matita ,per raccontare ad un foglio la mia vita.
Tra la gioia ed il dolore, tra la pioggia ed il sole,torno nel mio passato per ricordare ciò che è stato,per raccontare ciò che mi ha cambiato.
Una vita spensierata, una vita un po' sprecata, tra i giochi e qualche cazzata vivevo alla giornata.
Passava il tempo e non cambiavo,mia madre piangeva e non capivo,mio padre urlava e non sentivo.
Stolto e ingenuo sono stato,per questo un caro prezzo avrei pagato.
Sparisce una famiglia,mia madre a mille miglia,una casa da lasciare ed una nuova vita stava per cominciare.
Sparivano i sogni, svanivano le speranze
Vagando solo in quelle stanze.
Sdraiato in una camera nera senza finestre,l’oscurità ti avvolge e di te non lascia niente.
Un buco nero si formava nel mio cuore, si prendeva tutto, felicità, gioia e d'amore.
Arrivava l’inverno,cominciava l’inferno,niente da mangiare,niente con cui poteri scaldare,nessun amico con cui poter parlare ed io problemi che continuavano ad arrivare.
Mi sembra di annegare,sognando di volare,bevo e fumo per scordare,ma ero solo un granello di sabbia in mezzo al male.
Non poco mi ha cambiato ma molto mi ha insegnato,
Mai dare tutto per scontato, ogni giorno può far uscir il mal che fino a prima era celato!


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: