ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato lunedì 5 giugno 2017
ultima lettura martedì 12 novembre 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Cronache delle terre di Aidrabmol - Capitolo 23

di Chyprill. Letto 223 volte. Dallo scaffale Fantasia

aCapitolo Ventitreb   6 mesi prima   La regina rifulgeva in tutta la sua bellezza nella grande sala da ballo, nessun’altra dama poteva competere con lei in quanto ad eleganza e raffinatezza. La principessa, sua figlia, non era da me...

aCapitolo Ventitreb

6 mesi prima

La regina rifulgeva in tutta la sua bellezza nella grande sala da ballo, nessun’altra dama poteva competere con lei in quanto ad eleganza e raffinatezza. La principessa, sua figlia, non era da meno tant’è che vederle affiancate era uno spettacolo che valeva più del reale scopo della serata. Azalea dopo aver finito il giro di rito dei saluti con il fidanzato aveva raggiunto la madre che si era scostata un poco dalla calca per poter conversare con le nobildonne a lei più gradite.

“E dunque principessa questa sera ufficializzerete il vostro fidanzamento”

Una delle dame spostò la conversazione su Azalea che se ne stava muta e sorridente ad annuire accanto alla regina.

“Sì, mia signora, sono trepidante dalla gioia per questo lieto evento”

“In vero siete davvero fortunata, il signor comandante delle guardie è un uomo di tutto rispetto e di gran fascino”

“Sì, non tralascio mai un giorno senza ringraziare per la fortuna ricevuta”

“Sarà un matrimonio meraviglioso con codesti splendidi sposi”

E detto ciò la dama si girò a guardare Eric che in quel mentre passava lì a pochi passi e tutte la seguirono annuendo compiaciute.

Azalea si voltò a sua volta ma il suo sguardo viaggiò lontano, al di sopra delle spalle del capitano tra la confusione della sala dove poteva scorgere la figura del uomo venuto dall’ovest e di suo figlio.

Mentre lei ed Eric si trovavano di fronte a loro non aveva saputo proferir parola tanto era rimasta affascinata dallo straniero e tutte le sue forze le aveva dovute impiegare per far sì che nessuno lo notasse.

Era stato un giorno ricco di emozioni, solo poche ore prima aveva perso la sua verginità con l’uomo che avrebbe dovuto sposare e ora si trovava completamente rapita da un altro a tal punto da non vedere più l’avvenenza del suo fidanzato.

Qualcosa le saliva su dalla gola e le bloccava il respiro, come se di colpo le si fosse aperta una finestra sul mondo ma lei non potesse uscire ed immergervisi completamente.

Credeva di amare Eric ma non era così ed ora ne era più che mai consapevole.

Patrick aveva inconsapevolmente folgorato il suo cuore e le aveva fatto capire cosa volesse dire davvero desiderare qualcosa.



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: