ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato venerdì 2 giugno 2017
ultima lettura sabato 15 giugno 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

La follia del paracadutista

di Annastefy. Letto 277 volte. Dallo scaffale Pensieri

Qual è il segno del tempo? Una volta mi hanno detto che il passato va salutato, va lasciato, ma soprattutto ringraziato. Ogni volta  che ci penso mi vedo circondata da scatoloni da trasloco, semiaperti... così,  giusto per illud...

Qual è il segno del tempo? Una volta mi hanno detto che il passato va salutato, va lasciato, ma soprattutto ringraziato. Ogni volta che ci penso mi vedo circondata da scatoloni da trasloco, semiaperti... così, giusto per illudersi che il distacco non sia definitivo. Giusto per concedersi uno spiraglio, una possibilità. Come mia nonna, che in vita ha sempre richiesto e preteso, per il viaggio finale, una bara con qualche buchetto... o si no me manca ll' aria... Credo che, in realtà, volesse garantirsi una sicura via di fuga, da usare, sotto eteree spoglie, per tornare a battagliare, indomita come sempre.
Diete, riordini, scelte, addii. Quanto è difficile concederli a se stessi... Serve coraggio per lanciarsi, lasciarsi, rinnovarsi. Conosci la meta, l'obiettivo è quello giusto, la fatica ne è parte, ma non è quella che ti blocca. Sai che, una volta spinto nel vuoto, indietro non si torna. Non c'è posto per il ripensamento. Non c'è casa per il dubbio. La possibilità di andare a ritroso non è ammessa che nei ricordi e nei rimpianti.
E allora rimandi, vigliacco, aspettando che qualcuno decida al posto tuo, spingendoti con forza giù dal portellone della vita.
Qual è il segno del tempo? Per me è la quantità dei lanci, il numero di scelte fatte, anche con follia. La lucida follia del paracadutista.


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: