ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato domenica 21 maggio 2017
ultima lettura domenica 18 ottobre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

LONDRA - 21 MAGGIO 2017 -

di ljubarosler. Letto 384 volte. Dallo scaffale Pensieri

Una Regent Street silenziosa a quest'ora del mattino . Cielo di un azzurro limpidissimo e sole che si specchia accecante sull'asfalto bagnato da una notte di pioggia . Vento tagliente . Donne che camminano veloci sorseggiando caffè bollente ; ca...

Una Regent Street silenziosa a quest'ora del mattino . Cielo di un azzurro limpidissimo e sole che si specchia accecante sull'asfalto bagnato da una notte di pioggia . Vento tagliente . Donne che camminano veloci sorseggiando caffè bollente ; capelli lunghi fermati da cerchietti scintillanti di cristalli o trattenuti da nastri che il vento dell'oceano ama sciogliere per poi trascinare lontano . Interminabili file di bus rossi simili a ciliege mature si spostano veloci fermandosi qui e là , per pochi attimi , giusto il tempo di far salire un paio di persone . Una città ancora sonnolenta , parzialmente deserta . I suoi abitanti messi in stato di assedio dalle tante birre bevute nei pub il sabato sera ancora , seppure amabilmente , ronficchiano nei loro letti profumati di lavanda . Qui , qualsiasi cosa si lavi , poi , profuma di lavanda ! Un aroma molto amato in UK per la biancheria di casa , seguito dal sentore di Red Roses ... quest'ultimo usato più come profumo personale , in modo particolare dagli uomini ... deliziosamente coccolosi questi uomini che profumano di rosa rossa al tramonto ... molto sexy ! Cammino lentamente . Adoro godere pienamente di questi attimi sospesi tra realtà e sogno . Esistono diversi tipi di sogni ma , inaspettatamente alcuni appartengono alla categoria dei sogni "veri" . Reduce da una serata molto suggestiva . Una cena informale a casa di amici di mio marito . Bella casa . Arrivando ti invade la sensazione di aver varcato le soglie di un paradiso immerso nella campagna a pochi passa dalla città . Emozioni forti tanto da togliere la capacità di parlare . Un prato assolutamente perfetto circonda la casa , erba sottile , morbida , profumata di lucciole . E , l'interno della casa ti lascia poi basita . Una abitazione dal design estremamente raffinato che molto ricorda le realizzazioni di Gae Aulenti ... Una coppia deliziosa e due bimbi che è difficile non inondare di baci . Un party-pizza . Diverse tipologie di pizza cucinate da una Signora che , non abbiamo mai visto ... una cuoca misteriosa ... ogni dieci minuti si materializzava sulla tavola un pizza diversa ... con tonno , con funghi , con gorgonzola ( quello italiano ... "con la goccia" ... !) e noi , affamati e golosi abbiamo goduto di queste delizie . E poi i due bimbi di questa coppia . Una ragazzina dodicenne appassionata di danza classica . Una bimba che già profuma di donna , determinata eppure timidissima , molto riservata . Una creatura che sembra uscita da un libro di fiabe tanto è bella , lunghi capelli e occhi luccicanti di stelle . Una creatura magica , una mente affollata di progetti per il futuro che il bombardamento ormonale di quell'età difficile che tutte noi ragazze abbiamo vissuto stenta a concretizzare ... serve tempo per capire la via da intraprendere. Ci siamo passate tutte noi "ragazze" ... amori adolescenziali che ti devastano il cervello , voglia di crescere a tutti i costi , fretta di essere "grandi" pur andando contro natura . Tutti ... ci siamo passati tutti ! Ma è un età dolcissima l'adolescenza , fatta di turbamenti da adulti e comportamenti infantili . E , la magia sta tutta lì ... nel sentirsi grandi pur essendo ancora bambini ... certo non è facile , specialmente per i genitori , ma è il solo modo che abbiamo per crescere ! Poi un figlio maschio , piccolo rispetto alla sorella , appassionato di natura , i dinosauri sono la sua passione . Un bimbo con occhi che hanno saputo imprigionare nell'iride il colore delle nuvole a primavera , anche lui come la sorella più grande , molto riservato . Nel living uno scoppiettante avveniristico camino che , inaspettatamente , termina con una struttura in muratura che ricorda il berretto di un elfo . Una dimora che affascina per eleganza . Incantevole . Assai diversa dalla casa in cui viviamo noi . Nel nostro cottage , noi , si punta molto sul Feng Shui per determinare l'atmosfera e i colori . In modo che ogni stanza emani la sua energia . Feng Shui è molto più di uno stile di arredamento è un processo di apprendimento che si fortifica con l'esperienza . Ma , l'abitazione di questi amici , così fortemente di design ci ha affascinati ... immensamente ! Poi , ormai a notte inoltrata , rientrando a casa ecco Londra con i suoi prati verde salvia e le piccole creature che li abitano dalle vesti impalpabili e nebulose . Un cuore allegro e solare facilita molto la possibilità di vedere elfi , gnomi , fate dei fiori ... creature capaci di librarsi nell'aria , leggiadre si tuffano nei raggi di luce creati dai lampioni riemergendone poco dopo , sorridenti e luccicanti di energia . Può offrire molto Londra ma al tempo stesso può non concedere nulla . Serve tempo per amare questa megalopoli . Turismo "mordi e fuggi" non è adatto a questa realtà . Occorre immergersi nel quotidiano dei mercati biologici , nell'atmosfera ovattata dei parchi , nella suggestiva riservatezza dei clubs per assaporare le tradizioni , per incamerare i sorrisi , per affezionarsi a questa gente che sembra correre sempre ma , in realtà , è calma , riflessiva . Muoversi con velocità nel mondo non significa essere stressati . Occorre solo non perdere tempo in azioni o parole che ... si rivelano poi inutili , prive di senso , di energia . Troppe parole , spesso confondono la mente sia di chi le dice sia di chi le ascolta . Un antico detto racconta che ... " un bel silenzio non fu mai scritto " ... non è così ?! Londra rappresenta il silenzio di cui mai si è scritto ! I suoi viali imperiali , il susseguirsi dei platani dalle foglie larghe e protettive , le aiuole fiorite di gerani ed i vasi di surfinie che adornano i lampioni . Questa è una città meditativa se ne sai cogliere l'essenza primaria e , non è difficile . Basta sedersi sul lungofiume nei pressi dell'oceano , osservare le onde salate che ritmicamente abbracciano il Tamigi dorato . Un fiume dal fondale sabbioso il Tamigi , come il Tevere o l'Arno ... non è limaccioso è solo morbidamente sabbioso e le impertinenti onde dell'oceano smuovendone il fondale inondano le acque di pagliuzze dorate . Una ghirlanda di ortensie bianche , freschissime , emanano un sentore amarognolo che profuma di pulito , di bucato steso al sole . Vasi di basilico distrattamente appoggiati sul muro di recinzione , inondati dal primo sole del mattino rilasciano nell'aria un profumo dolciastro . Sopra la finestrella del bagno una mensola in legno acquistata ieri in un negozio di trouvailles aspetta piccoli vasi di edera bianca e verde . La finestra della cucina dà sul giardino . Mi piace lavare i piatti lasciando vagare lo sguardo tra le fioriture e l'erba indisciplinata infestata dal trifoglio . Sulla piattaia una piccola collezione di porcellane inglesi . Tazze , piattini , lattiere tutte rigorosamente spaiate tra loro . Dalla nostra microscopica cucina si accede al living e poi alle scale che conducono alla camera da letto e , al terrazzo ... sì , qui , solitamente i terrazzi sono un prolungamento delle camere da letto per permettere romantiche colazioni nei giorni dell'week end , assaporando i profumi ed i colori dei giardini sottostanti . Un classico cottage inglese simile a molti altri il nostro qui a Londra , vagamente vittoriano , muri bianchi , alle finestre tendine a mezzo vetro in lino leggero bordate di pizzo . Dietro infissi rosicchiati dal tempo si vive noi . La nostra parola d'ordine è "riciclo creativo". Pezzi di arredo trovati qui e là . Credenze tramandate da generazioni costrette loro malgrado a convivere con morbide poltrone Ikea . Mèlange di vite vissute prima di noi . Ieri sera , inaspettatamente si è parlato di Dio tra un calice di Moet & Chandon ed un pezzetto di pizza . Strane riflessioni si fanno strada nei discorsi del sabato sera . Che poi , strano non è ... tutti noi , uomini di buona volontà lavoriamo per costruire una civiltà dell'amore . A lode e gloria di chiunque sia amante della vita ... fosse anche un Dio ...

(Accade in Honey Garden Mews)



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: