ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.129 ewriters e abbiamo pubblicato 72.179 lavori, che sono stati letti 45.492.989 volte e commentati 54.552 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato domenica 14 maggio 2017
ultima lettura sabato 14 ottobre 2017

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Tacco-Punta

di Antonino61. Letto 231 volte. Dallo scaffale Pensieri

Asfalto scuro, il calore sale.Tacco-Punta, Tacco-Punta, Tacco-Punta, Tacco-Punta.Tante menti all'unisono "Tacco-Punta".Uno sparo, ma non &eg...

Asfalto scuro, il calore sale.
Tacco-Punta, Tacco-Punta, Tacco-Punta, Tacco-Punta.
Tante menti all'unisono "Tacco-Punta".
Uno sparo, ma non è violento.
Tacco-Punta, controlla la verticale, Tacco-Punta.
Un triangolo, un segmento, un triangolo, un segmento.
Sguardi si incrociano.
Il cuore batte più veloce, controlla il cuore, controlla il corpo,
svuota la mente, Tacco-Punta, controlla la verticale.
Rettilineo asfaltato, il caldo aumenta, ritmi diversi di respiro, fruscii di scarpe,
Tacco-Punta, triangoli e segmenti diversi si inseguono a migliaia.
Sguardi annoiati sul marciapiede, mille Tacco-Punta siamo all'inizio,
quattro minuti e venti secondi no non così;
controlla il corpo, controlla il cuore, rimpicciolisci il triangolo, controlla il
segmento, non piegare la verticale.
Uno sguardo, "andiamo insieme" sembra dire.
Altre migliaia di Tacco-Punta, sono quasi quattro ore, ancora mezz'ora.
Sudore, sete, bevi il sudore, prendi la spugna.
I tempo sembra essersi fermato. Un cerbero bianco indica un triangolo sulla
paletta, controlla la verticale, vorresti volare ma sei a contatto con l'asfalto.
Mal di fegato non pensarci, controlla il respiro, un uomo anziano con la barba
bianca mi urla qualcosa in dialetto con la sua voce roca, aumenta la frequenza,
stai attento tieni il contatto con l'asfalto.
Lasci il compagno di viaggio , il cuore scoppia, resisti, una striscia bianca
interrompe il nero dell'asfalto, rallento.
I muscoli bruciano, mi piego, arriva il compagno di viaggio un abbraccio, il
cuore riprende lentamente il ritmo.
Maurizio sorride indica i tabellone col suo tempo, davanti WR.
L'anziano dalla voce roca mi dà una pacca sulla spalla, chiacchiera con tutti.
Tutti insieme ora ancora Tacco-Punta, ma è ridendo e scherzando.
Questa è la marcia baby, non sbagliarti a dire maratona.
Siamo quelli del Tacco-Punta, i marciatori, i proletari dell'atletica.
E' il primo amore, ti prende e non ti abbandona.


Commenti

pubblicato il domenica 14 maggio 2017
mowui, ha scritto: Bella!!! :-)

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: