ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.226 ewriters e abbiamo pubblicato 73.017 lavori, che sono stati letti 46.421.090 volte e commentati 54.899 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato lunedì 20 marzo 2017
ultima lettura venerdì 15 dicembre 2017

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

La fine

di Ale89. Letto 130 volte. Dallo scaffale Pensieri

La parola fine spaventa. La si cerca di scacciare come un' anatema, rifuggiamo da essa anche quando necessaria.La parola fine angoscia. Il definitivo secca la gola.La parola fine però può,come rovescio della medaglia,  essere un punt...

La parola fine spaventa. La si cerca di scacciare come un' anatema, rifuggiamo da essa anche quando necessaria.
La parola fine angoscia. Il definitivo secca la gola.
La parola fine però può,come rovescio della medaglia, essere un punto di partenza, l'alba di una nuova primavera, dove gli errori così come i bei momenti, diventano foraggio per rimpinguare il nostro bagaglio.
La fine di un qualcosa contiene, nel suo grembo, l'inevitabile inizio di un'altra.
Non v'è fine senza un nuovo incipit, non v'è inizio senza una naturale conclusione. È la loro complementarità che non può spaventarci.
Cosí come Eros & Thanatos, gli opposti principi che reggono il cosmo, la fine e l'inizio si stringono la mano.
La fine é figlia del passato.
L'inizio è una piccola finestra con vista sul futuro.


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: