ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato domenica 19 marzo 2017
ultima lettura sabato 10 agosto 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Pomodori

di Lucadeste. Letto 291 volte. Dallo scaffale Pensieri

"E quale sarebbe questo problema?""Le fette del pomodoro.""Le fette""si""Del pomodoro?""Si diamine! ecco di cosa ho paura!""Dei pomodori?""No, della perfezione che c'è di...

"E quale sarebbe questo problema?"
"Le fette del pomodoro."
"Le fette"
"si"
"Del pomodoro?"
"Si diamine! ecco di cosa ho paura!"
"Dei pomodori?"
"No, della perfezione che c'è dietro. Vedi, quando tagli un pomodoro come fai?"
"Prendo un coltello e lo taglio come tutti?"
"No no e no, tu prendi un coltello e facendo attenzione a non danneggiare il pomodoro tagli la fetta, una fetta perfetta."
"In effetti se lo schiacci rovini la fetta, ma questo cosa c'entra?"
"Questo caro mio centra, questo centra con tutto! Perché a te non cambia che quella fetta sia tagliata bene o male, che il pomodoro sia schiacciato o meno, tu SCEGLI di avere la fetta tagliata alla giusta maniera perché puoi sceglierlo"
"Ancora non capisco..."
"Non capisci? Tutto questo una volta cos'era? pensi che 100-200 anni fa si permettessero di tagliare le fette con attenzione per non danneggiare i pomodori? Al diavolo, li mordevano quei fottuti pomodori! Ma poi le cose sono cambiate, la gente è cambiata ed ha voluto di più, non bastava che quei pomodori fossero cibo per i loro stomaci, dovevano essere cibo per gli occhi. perchè sentirsi sazi, non bastava. Perché il loro pomodoro doveva essere il migliore, perché quando la gente sta bene dimentica ed è allora che hanno iniziato a cambiare le persone."
"scusa?"
"Le persone, che ora sono cibo per gli occhi, prima che essere cibo per l'anima."
"Amico"
"Si?"
"Non ho capito un cazzo."
"I pomodori will, i pomodori."


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: