ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.001 ewriters e abbiamo pubblicato 71.202 lavori, che sono stati letti 44.586.080 volte e commentati 54.253 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato sabato 18 marzo 2017
ultima lettura mercoledì 8 novembre 2017

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

qualche sbaglio d'una sera

di FilippoDiLella. Letto 177 volte. Dallo scaffale Poesia

Nel frastuono di mille voci errantiho sentito il rumore dei tuoi occhie della tua anima che mi cercava.Ben mi sta:sono rimasto sordo,un uomo solo,solo...

Nel frastuono di mille voci erranti
ho sentito il rumore dei tuoi occhi
e della tua anima che mi cercava.
Ben mi sta:
sono rimasto sordo,
un uomo solo,
solo,
solo...Bene!
Ho indossato le bende del perbenismo,
ho incrociato le lame della noncuranza
e costruito castelli di narcisismo esistenzialista,
ben mi sta:
sono rimasto cieco,
un uomo solo,
solo,
solo...Bene!
Ho cantato di liquori santi,
ho balbettato versi come fiori
e ho rotto le caraffe di mosche della vanità,
ben mi sta:
sono rimasto cieco,
cieco e sordo, ubriaco,
un uomo solo, solo,
solo! Bene...



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: