ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.530 ewriters e abbiamo pubblicato 74.950 lavori, che sono stati letti 48.883.288 volte e commentati 55.631 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato martedì 14 marzo 2017
ultima lettura lunedì 21 maggio 2018

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Figlio

di Ian. Letto 484 volte. Dallo scaffale Poesia

Ti penso felice, sul bordo del mondo, nella danza ribelle che infuoca la vita. Sei lì, a piedi nudi, su granelli di storia e apri le br...

Ti penso felice, sul bordo del mondo,

nella danza ribelle che infuoca la vita.

Sei lì, a piedi nudi, su granelli di storia

e apri le braccia per la stagione d’addio.

Quante parole vorrei liberare,

piccole ali da donare al tuo gioco,

salvifiche briciole per gli oscuri sentieri.

Vorrei raccontare i giorni d’assenza,

le albe, i tramonti, le stelle adombrate.

Vorrei dare un volto alle lacrime andate,

al bianco vessillo che immortala l’istante.

Vorrei, lo sussurro, i tuoi occhi nei miei,

ancora una volta, una volta soltanto.



Commenti

pubblicato il mercoledì 15 marzo 2017
Frida, ha scritto: Appena entrata in questo sito, leggo le tue parole e ritrovo il mio dolore. Ho pianto. Non so se le mie lacrime possano essere un complimento.
pubblicato il mercoledì 15 marzo 2017
Ian, ha scritto: Se sono lacrime d'emozione, sì, sempre...
pubblicato il mercoledì 15 marzo 2017
Frida, ha scritto: Lo sono.
pubblicato il mercoledì 15 marzo 2017
Ian, ha scritto: Grazie di cuore, Frida.

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: