ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato mercoledì 1 marzo 2017
ultima lettura sabato 15 giugno 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

TERZINE SQUINTERNATE

di jenagamuna. Letto 172 volte. Dallo scaffale Poesia

Due righe di spiegazione. La nuova terzina nasce rimando con il secondo verso della precedente, e via di seguito. Però, nel mio caso - non certo per quanto riguarda i poeti - senza alcun nesso logico o di contenuto fra le terzine stesse. Da qui l'effett..

1161

Si risvegliò reincarnato in un tonno

di quelli che finiscono sott’olio.

Brindò con l’Amaretto di Saronno.

1162

Essendo dipendente dal rosolio

divenne uno spietato trafficante

e in breve ne acquisì anche il monopolio.

1163

Riempiva la piscina di spumante

e poi faceva il morto stando a galla

mettendo in rutto stretto anche l’amante.

1164

Veniva dal pianeta di Papalla,

beveva solamente camomilla,

tagliava i cotechini con la pialla.

1165

Faceva colazion con l’Oro Pilla,

pucciando gli Oro Saiwa a profusione.

Alle ore del mattin l’oro scintilla!

1166

Da grande sognava di fare il clone

perché gli era piaciuta quella Dolly.

Invece il Fato ne fece un barbone.

1167

Quand’era depresso ascoltava Lolli

facendo un semicupio con le ortiche

finché i testicoli erano ben frolli.

1168

Aveva dei problemi con la psiche

ma quando gli giravano i gioielli

come scrisse Dante facea le fiche.

1169

Trafficava in cazzabubbole e orpelli

però non emetteva mai fattura.

Aveva l’allergia per quei balzelli.

1170

Viveva solo di letteratura

che amava coltivare là in campagna

così come si fa con la verdura.



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: