ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 7.535 ewriters e abbiamo pubblicato 68.166 lavori, che sono stati letti 41.455.995 volte e commentati 52.732 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato mercoledì 11 gennaio 2017
ultima lettura giovedì 19 gennaio 2017

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Manifesto

di Breznov. Letto 60 volte. Dallo scaffale Generico

Vomito le ansie allarmanti dei tabloid nostrani e internazionali, in nome di quell'ideale umanistico che vuol fare di questo continente una baida accogliente e calorosa. Ho sulla punta della lingua i nomi e i recapiti telefonici di quegli stronzi ac.....

Vomito le ansie allarmanti dei tabloid nostrani e internazionali, in nome di quell'ideale umanistico che vuol fare di questo continente una baida accogliente e calorosa. Ho sulla punta della lingua i nomi e i recapiti telefonici di quegli stronzi accattoni che intendono divertisi alle spalle mie e del Dadaismo tutto. Ingoio il riverbero chiassoso e fraudolento dei politicanti populisti. Ho intenzione di mangiare i loro bambini e scopare le loro mogli.

A tutti i borghesucci bellini e irriverenti, le vostre ambizioni mi danno il voltastomaco. Prometto di rendere sempre il necessario, mai di più mai di meno.

Mi ricordo e vi ricordo le intenzioni degli uomini per bene, perché corrompere i sensi ci si ritorce contro, il più delle volte. Vi avverto, perché non accada più che la realtà risulti ingenua, le vostre espressioni bigotte e dittatoriali non sono altro che violini scordati. Siete bambini viziati a cui è stato negato l'aborto da madri capricciose e puttane.

Le velleità irrealizzabili fanno di me il Buono. Confido in me e in quelli come me soltanto.

Vi metteremo al rogo e il vostro passaggio sarà dimenticato.




Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: