ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato domenica 8 gennaio 2017
ultima lettura mercoledì 19 settembre 2018

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Scegli forse tu dove andare?

di NonnaLia. Letto 261 volte. Dallo scaffale Poesia

Che cosa dice il tuo cuore quando guardi negli occhi una persona, mentre attorno tutto scorre senza sosta e le crepe nel cemento si fanno ancor più profonde per lasciar fluire i nostri perché?   Sei forse tu a scegliere dove and.....

Che cosa dice il tuo cuore quando guardi negli occhi una persona, mentre attorno tutto scorre senza sosta e le crepe nel cemento si fanno ancor più profonde per lasciar fluire i nostri perché?

Sei forse tu a scegliere dove andare?

Meglio che tu lo faccia con la bussola atterra mentre i tuoi piedi se na vanno via a cercare la prima emozione. Inseguono il profumo emanato dalle stagioni, l'unico che possa scolpire il rumore che porti dentro, che lo riesca a trasformare in suono pronto a correre dietro ai colori del vento, dimenticando l'origine di ogni suo tempo.

Orfeo!dov'é andato a finire il tuo amato strumento? Ora solo fili intrecciati alla tua mente che a fatica hanno preferito sederti affianco nel tuo presente.

Parlo di rami trasportati dalla corrente, che sembran persi nel loro viaggio accanto alla nostra gente, mentre il loro richiamo li sta aspettando senza fretta né furbizia, e tu rimani ancora lì con i tuoi mattoni tra le braccia, indeciso su dove li devi appoggiare.

Quali le gioie che potranno osservare e quali ancora le maledizioni da cui sarà giusto scappare..

Al centro dell'ultimo fiume che aria non avrà, ancora sospeso sulla chiave di volta che quel ponte ti regalerà, fuggevi dal mare delle distrazioni che la tua sola sete non riuscirà ad asciugare.

Regalati la libertà,

Perché i tuoi stessi incidenti te la stanno implorando, e le stelle lo sai...

Altro non hanno da far se non seguire le tracce di cui sei circondato e che nel tuo nascere hai deciso di portare in salvo!



Commenti

pubblicato il lunedì 9 gennaio 2017
Soleacatinelle, ha scritto: Chissà dove portano le tue parole. Posso immaginare che ogni sguardo le interpreta, e alla fine pensa di capire. Anche io, penso di averle capite. Comunque, le ho fatte mie. Una curiosa, elegante scrittura dove trovare tutti gli elementi che contano: cielo e mare, libertà e destino
pubblicato il lunedì 9 gennaio 2017
NonnaLia, ha scritto: Ti ringrazio di cuore per le tue parole e per averci messo il tuo di cuore per provare a capire le mie!

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: