ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 


Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato mercoledì 28 dicembre 2016
ultima lettura lunedì 26 ottobre 2020

Questo lavoro e' adatto ad un pubblico adulto

L'apprendista

di Cokuld. Letto 2369 volte. Dallo scaffale Eros

Lina appena 18 enne, da un paio di mesi lavorava come apprendista parrucchiera dove io andavo a tagliarmi i capelli, dal primo giorno che la vidi la trovavo provocante e maliziosa, spesso era sempre lei che mi faceva lo shampoo, e si soffermava a farmi de

Lina appena 18 enne, da un paio di mesi lavorava come apprendista parrucchiera dove io andavo a tagliarmi i capelli, dal primo giorno che la vidi la trovavo provocante e maliziosa, spesso era sempre lei che mi faceva lo shampoo, e si soffermava a farmi dei massaggi sul capo.

Con il passare dei mesi nonostante i miei 60 anni sempre mentre mi lavava i capelli si chiacchierava, gli chiesi se aveva il ragazzo, lei in modo provocante rispose che era libera ma che avrebbe voluto avere una storia con persone mature e non ragazzini, poi mi confidò che era stata fidanzato per un paio di mesi con un 20 enne, mi fece capire che aveva anche avuto rapporti sessuali.

Un giorno di settembre andai a farmi il taglio dei capelli era un sabato sera verso le 20,00 mia moglie era fuori città per un paio di giorni, già mentre mi lavava i capelli avevo notato un atteggiamento più provocante del solito, la sala dove si faceva lo shampoo era attigua a quella dove avveniva il taglio ed eravamo soli.

Mentre lavava i capelli,mi massaggiava come al solito la testa, ma contrariamente alle altre volte mentre eseguiva questa manovra si era portata sul davanti, e sentivo il suo ventre spingere contro il mio ginocchio fino ad aprire le gambe e la sua fica nonostante la tuta aderente strofinava la fica contro la mia gamba.

Poi dopo avermi asciugato con l'asciugamano i capelli, mi disse se gli davo un passaggio a casa sua a fine turno però dovevo aspettarla fuori senza che il suo titolare ci vedesse. alle 20,330 ero fuori a d aspettarla, la vidi arrivare verso le 20,45, aveva una minigonna cortissima ed un paio di stivali di quelli che arrivano a metà coscia, prese posto in auto nel farlo non potevo fare a meno di ammirarle le cosce.

Mi disse che abitava fuori città, una zona residenziale di ville ad 5-6 Km dal centro, presi la statale di proposito passando in un luogo dove la sera c'erano tante prostitute, passando davanti a queste le illuminavo con i fari lei notò la manovra, erano quasi tutte solo con perizoma e calze autoreggenti e/o con reggicalze, lei mi chiesi come mai avevo scelto quella strada, gli dissi ci passavo spesso per godermi lo spettacolo.

A quel punto sentii la sua mano sul mio cazzo ormai duro lei aggiunse vedo che lo spettacolo ti eccita, quindi prese la mla mano e se la portò in mezzo alle sue cosce, era senza slip mi trovai a contatto della sua fica, lei allargò le cosce favorendo la mia mano che scorreva sulla sua fica bagnata.

Intanto lei mi aveva sbottonato i pantaloni e dopo aver estratto il mio cazzo prese dapprima a farmi una sega ppoi si calò con la testa sopra e prese a farmi un bocchino, a questo punto invertii la marcia , lei accorgendosene mi disse dove mi porti, gli dissi a casa mia aggiungendo voglio leccartela tutta.

Arrivati a casa ero eccitato mi spogliai nudo esibendo alla troia il mio cazzo duro, lei si sfilò dapprima la cortissima gonna poi anche la maglia sotto era nuda, presi posto davanti al computer e dopo aver messo la cam, mi collegai al sito dove si poteva interloquire e guardarsi in cam, la feci inginocchiare di lato a me e puntai la cam verso di lei che dapprima mi faceva una sega e poi prese a farmi un bocchino, mentre uomini in cam mostrava i loro cazzi mentre si segavano , poi mi disposi io

sotto di lei e presi a leccarle la fica mentre lei si deliziava a vedere tanti cazzi che si segavano per lei la leccai per circa 1 ora facendola godere almeno 3-4 volte, quindi lei disse scopami.

Poi la misi a pecora e cominciai a strofinarle il cazzo sulla fica mentre ero assalito di messaggi che mi incitavano a metterglielo dentro la fica, anche lei mi incitava dicendomi ficcamelo tutto dentro, l'afferrai per i fianchi e due colpi ed il mio cazzo era tutto nella sua fica, la stantuffi per una decina minuti, poi non resistendo più lo estrassi puntandoglielo sul buco del culo volevo infilarglielo tutto nel culo e sborrarle dentro, lei mi pregò di non farlo era vergine ma ero troppo eccitato per desistere non glielo ficcai tutto dentro ma solo la cappella sborrandole dentro il culo.

Mi alzai mettendomi di fronte a lei con il cazzo gocciolante, gli presi il capo portandolo verso il mio cazzo, lei capì le mie intenzioni e senza opporsi prese a succhiarmelo nonostante era pieno di sperma, quindi mi distesi per terra facendole mettere in posizione 69, io sotto di lei e presi a leccarle di nuovo la fica fino a quando non le sborrai nella bocca.

Erano circa le 22,00 le chiesi se voleva essere accompagnata a casa, lei rispose che poteva tranquillamente passare la notte fuori a scopare ancora, le chiesi se era disponibile a scopare con altri uomini, lei con il capo fece cenno di assenso, allora le feci mettere un paio di calze nere autoreggenti di mia moglie con reggicalze, sopra soltanto uno spolverino sempre di mia moglie ed i suoi stivali, con l'auto mi portai a Campogalliano dover conoscevo un'area frequentato da guardoni e coppie, appena giunti notai la presenza di 3 autocarri e diverse auto che segnalavano la loro presenza tenendo accese le 4 frecce, poi lampeggiando con i fari della mia auto ,per segnalare la nostra presenz, vidi un ‘auto circondata da 4-5 uomini, quindi lasciai Lia in auto e mi avvicinai anch'io, all'interrno dell'auto c'erano 2 uomini che scopavano con una donna di circa 50 anni ma non era il marito uno dei due, in quanto il marito era fuori che si segava insieme agli altri guardando la moglie scopare.

Alcuni degli uomini fuori dell'auto erano senza pantaloni con i cazzi mano si segavano, ritornando verso la mia auto la vidi circondata da un gruppo di uomini ,Lia aveva aperto la portiera e si era tolto lo spolverino e si mostrava nuda, lo faceva mentre si toccava la fica, uno degli uomini che erano fuori mi chiese chi fosse la troia gli dissi che era la nipote di un mio amico, poi mi chiesero se la facevo scopare, rispose chiedeteglielo a lei.

Nel parcheggio erano presenti uomini dai 40 anni fino ai 70, infatti c'erano 2 anziani i più porci di tutti si erano spogliati completamente nudi,mentre gli altri qualcuno si era sbottonato i pantaloni altri se li erano tolti, Lia scese dall'auto e si inginocchiò davanti agli uomini che la circondarono e lei prese a fare bocchini a tutti, poi vidi uno degli anziani prenderla per le braccia e la portò sul cofano dell'auto facendola mettere a 90° a pecorina, pronto a metterle il cazzo nella fica , a quel punto intervenni io dicendo che la zoccola si faceva scopare soltanto da coloro che avevano il preservativo, molti abitudinari della zona lo estrassero dalla tasca fornendolo anche agli altri, quindi vidi Lia messa sul cofano dell'auto veniva chiavata e contemporaneamente sbocchinava a turno i presenti.

Vedevo i cazzi uscire dalla fica e i preservativi pieni di sperma mentre dalla bocca colava altro sperma, rivolgendomi all'anziano che aspettava il suo turno ed avendo notato che il cazzo non era molto grosso l'inviati a leccare il culo alla ragazza, Lia immaginando cosa stava per accadere mi chiese non avrai mica intenzione di farmi inculare, il mio silenzio fu una chiara risposta, lei tentò di evitare, ma la bloccammo dicendole vedrai che ti piacerà, quindi l'uomo si posizionò dietro di lei e cominciò a leccarle il buco del culo, quindi dopo aver infilato il preservativo appoggiò il suo cazzo duro sul buco del culo della Lia e con un paio di colpi le fù dentro, la troia dopo i primi momenti di panico cominciò ad incitare l'anziano fino a quando l'uomo non si rilassò sborrandole nel culo, a quel punto la strada era apertra ed altri la incularono senza preservativo sborrandole nel culo.



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: