ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 7.691 ewriters e abbiamo pubblicato 68.804 lavori, che sono stati letti 42.356.080 volte e commentati 53.378 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato martedì 22 novembre 2016
ultima lettura venerdì 3 novembre 2017

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Intervista a Paolo Del Prete di Fulvia Di Iulio

di radio77. Letto 99 volte. Dallo scaffale Musica

Francesco Paolo Emilio Carmine Del Prete, o più semplicemente Paolo, originario di Roma, è un'artista poliedrico: musicista polistrument...

Francesco Paolo Emilio Carmine Del Prete, o più semplicemente Paolo, originario di Roma, è un'artista poliedrico: musicista polistrumentista (basso, batteria, chitarra, tastiere), giornalista, scrittore/compositore e tanto altro ancora. Si è laureato a Bologna, alla Facoltà di Lettere e Filosofia (al corso di Laurea del Dams, Dipartimento delle Arti, Musica e Spettacolo), con indirizzo di Musicologia. È un DJ delle notti romane e internazionali, molto apprezzato e ricercato. È impegnato nel settore sociale, ma anche in quello delle filosofie orientali, infatti è un esperto di teologia e arti marziali. Nel campo musicale è anche un music producer.


D: Paolo, con tutte le tue doti e le tue qualità non è facile farti delle domande, di certo possiamo partire con la neo etichetta discografica Blueice Records Independent, ce ne vuoi parlare? E tu, che ruolo hai all'interno di essa?

R: La Blueice Records Independent è una nuova organizzazione discografica gestita da Blueice DJ, prolifico ed abile DJ producer con cui ho condiviso la realizzazione di vari progetti. Il mio ruolo in questo caso specifico è stato quello di co-autore o co-realizzatore dei due brani che hanno aperto ufficialmente le attività dell'etichetta, con uscita ufficiale primo agosto 2015.

D: Sappiamo che non sei solo, insieme a te c'è uno staff eccezionale e ti avvali di molte collaborazioni anche internazionali, che hanno partecipato nel tuo ultimo album "The Mantra", quali contributi hanno apportato alla tua attività?

R: La fitta rete di ottimi collaboratori creatasi spontaneamente intorno al progetto "The Mantra Album" comprende Artisti di provata fama ed esperienza: oltre al già citato Blueice, Roberto Albini, Devid Morrison, Sabrina Killerclown insieme a DJ Carlos ed Arpa's Dream sono da anni attivi nel panorama musicale internazionale operando professionalmente ad altissimi livelli. Il loro contributo è stato determinante in ogni ambito, non solo per ciò che riguarda il lato artistico e tecnico-professionale ma anche, e soprattutto, dal punto di vista "cosmico-energetico". Stesso discorso vale per tutti gli altri collaboratori: dalle varie cantanti (Simona Balducci, Sammy J, Alma Presence e tutte le vocalist) fino ai realizzatori grafici (Seregrafando di Como, Psy Graphic Studio di Amburgo) sono stati tutti davvero fantastici e determinanti.

D: Il tuo ultimo lavoro "The Mantra" è una sintesi di te come persona, porta in sé tutto il segno del tuo essere, tra musica e misticismo, cosa e chi ti ha ispirato?

R: Come ogni creazione artistica, anche le canzoni sono frammenti di vissuto. Sebbene misticismo e ricerca spirituale siano da sempre il fulcro della mia quotidianità, in questo ultimo progetto sicuramente questo lato è molto più evidente. Le vibrazioni ed i colori dei Mantra sono stati l'input, il resto è venuto da solo, tra una "coincidenza" e l'altra.


D: Qual è il brano a cui sei più connesso e perché.

R: Un po' tutte le mie composizioni nascono da una profonda connessione con il momento e con le vibrazioni emanate dalle relative situazioni contestuali. Il fulcro essenziale spesso risulta evidente dai titoli dei brani, che spesso ne sono una sintetizzazione concettuale. Sicuramente comunque tra i più recenti "I Believe", "Blind Faith" e "I Am", insieme a tutti i mantra realizzati sinergicamente, sono quelli più immediati dal punto di vista allegorico.

D: Progetti futuri?

R: Moltissimi, anche perché nel nostro ambito da ogni realizzazione ne scaturiscono altre, è un continuo fluire di possibilità e concretizzazioni. Ogni singolo brano una volta messo in circolazione racchiude un enorme ed illimitato potenziale, fatto di innumerevoli alternative e diverse possibilità. Il punto è fare le scelte più opportune e concretizzare le idee. Tra queste c'è la produzione di una Compilation globale, nella quale compariranno tantissimi tra i grandi Artisti con cui ho collaborato. Già ci sono diverse proposte in questo senso.
Ti aggiornerò presto sugli ulteriori sviluppi.

D: C'è qualcosa di cui vuoi parlare e che non ti ho chiesto?

R: Volentieri! Approfitto subito per ringraziare le tantissime persone, amici, amici degli amici e amici degli amici degli amici, che continuano a sostenere ogni nostra iniziativa, spontaneamente e senza alcun tipo di "ritorno", semplicemente perché si sentono vicini alle nostre scelte e al nostro spirito. Si parla tanto, spesso a sproposito, di amore, ma spesso si dimenticano i pilastri su cui si dovrebbe basare questo sentimento: sincerità, condivisione, disinteresse, rispetto. Da queste basi nasce l'Amore che genera Vita, ed è questo l'Amore che condividiamo e contraccambiamo con tutto il cuore. E vorrei ringraziare te, che con le tue domande garbate ed intelligenti mi hai dato modo di esprimermi in maniera chiara. E' sempre un immenso piacere e onore essere in contatto con persone in gamba e così gradevoli.... bella la vita!!

Fulvia Di Iulio



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: