ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato domenica 6 novembre 2016
ultima lettura venerdì 10 maggio 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

HUNTER -parte 2

di Samuel. Letto 381 volte. Dallo scaffale Fantascienza

Nelle ultime settimane sono avvenuti diversi avvistamenti di un individuo con addosso una strana armatura nera, pare che infatti sia stato visto mentre sgominava rapine e salvava persone da case in fiamme .  .           &n...

Nelle ultime settimane sono avvenuti diversi avvistamenti di un individuo con addosso una strana armatura nera, pare che infatti sia stato visto mentre sgominava rapine e salvava persone da case in fiamme . . La cosa più bizzarra è che sia stato avvistato in più luoghi del pianeta come Parigi , New York, Instambul e molte altre città. Non si sa bene ancora se si possa trattare della stessa persona o che magari si tratta di una qualche organizzazione o seppur più semplicemente si tratti di una colossale montatura, noi vi terremo informati su eventuali sviluppi.

_ Ghideon spegni il monitor sto cercando di riposare " ordinò Hunter".

_ Signore penso sia utile sapere quante più informazioni possibili al fine di procedere al meglio "ribatté Ghideon".

Hunter si alzò dal letto andò verso Ghideon e con molta calma disse:. _ Non importa quello che dicono i notiziari in questo momento, importa solo il risultato della missione. Comunque sia fra non molto sarò io stesso rivelarmi al mondo e tutto sarà chiarito o per lo meno una parte sarà chiarita.

_ Si Signore forse ha ragione ma ritengo necessario ricordarle che la missione prevedeva più persone e non lei da solo.

_ Bisogna ammettere che per essere un interfaccia avanzata ti fai troppi problemi e poi io non sono solo io ho te , forse non sarà una gran consolazione ma è pur sempre meglio di niente.

Hunter si coricò di nuovo nel letto e non appena i suoi occhi si chiusero la sua mente cominciò a vagare al giorno in cui tutto era iniziato.

Hey Sam che ne dici se ci provo con quella la!

_ Non lo so Marco non credi che sia "leggermente " fuori dalla tua portata?.

_ Forse hai ragione ma potrebbe anche essere la donna della mia vita" aggiunse Marco".

_ Per te tutte le donne sono la donna della tua vita "rispose Sam con tono sarcastico".

_ Io ci provo che fai mi spalleggi ?

_ No stavolta ti abbandono al tuo destino , domani mi devo alzare presto , Sau ho una cosa chiamata lavoro!

_ Come vuoi Sam , allora ci sentiamo in settimana " disse Marco con la mente già rivolta alla bionda seduta al bar".

Sam uscì dal locale , mentre si stava incamminando verso la macchina notò dei lampi provenire da uno stabile abbandonato , incuriosito Sam andò a vedere cosa stava succedendo.

_ Cavoli qui cade tutto a pezzi ! "Esclamò Sam", speriamo che non crolli tutto, se non ho visto male quei lampi provenivano dal secondo piano certo che se ci penso bene passare la domenica sera in un edificio abbandonato è al quanto patetico.

Sam si incamminò fino al secondo piano , davanti a lui si palesò qualcosa che non aveva mai visto in vita sua, al centro della stanza vi era uno strano cerchio completamente blu e da esso scaturivano Delle scariche elettriche. Sam si avvicinò piano ,piano a quella luce . Era strano sapeva che non avrebbe dovuto avvicinarsi ma non poteva farne a meno era più forte di lui.

_ Sarà meglio che scatti una foto a questa cosa altrimenti non appena lo racconto mi prenderanno per pazzo.

Sam estrasse il cellulare dalla tasca dei pantaloni ma non appena lo fece quella luce cominciò a brillare sempre più forte fino a farlo scomparire nel nulla , quella strana luce scomparve e l' unica cosa rimasta fu il cellulare di Sam caduto a terra.



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: