ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.193 ewriters e abbiamo pubblicato 72.696 lavori, che sono stati letti 46.043.843 volte e commentati 54.796 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 


Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato domenica 25 luglio 2004
ultima lettura martedì 21 novembre 2017

Questo lavoro e' adatto ad un pubblico adulto

le mie avventure (2°)

di Mercedes. Letto 3641 volte. Dallo scaffale Eros

…. Iniziai a raccontare tutte le esperienze passate notai ke si eccitò, e nn poco, ma decisi di iniziare a farei compiti, mi tirai su i boxer, lo preg...

…. Iniziai a raccontare tutte le esperienze passate notai ke si eccitò, e nn poco, ma decisi di iniziare a farei compiti, mi tirai su i boxer, lo pregai d finire di vestirsi e andammo in camera sua, dove iniziammo a fare con la matematica, poi passammo a storia, poi scienze, geometria e in fine geografia. Alle 15.30 avevamo già finito. Durante il tempo passato a fare i compiti, notai che i suoi pantaloni avevano una strana gobba gonfia, non normale per un pene a riposo! Sua madre sarebbe tornata alle 18.30! avevamo 5 ore per fare qualunque cosa, i suoi fratelli non c’erano, ed eravamo da soli in casa. Mi chiese: “La vuoi vedere una cosa forte?”. Io pensai di nuovo al suo pisello, e gli risposi: “A me è sembrato più grosso che forte, ma non so!”. “Ma a che cazzo pensi?”. “Al tuo!”. “No, dai seriamente”. “Che cosa?” “Vieni!”. Andammo in camera di Paolo, il fratello di tre anni più grande. Chiuse la porta, aprì l’armadio con la tv, e tirò fuori dal sotto il letto del fratello un scatola piena di VHS porno! I miei occhi si illuminavano! Mi disse: “Ti và?” Risposi: “Cazzo, porca puttana, me lo chiedi? Tira fuori quelle cassette che io tiro fuori il…”. Prese una VHS con in copertina una proietta che succhiava due minchie da forse 19/20cm. Il film iniziò, ci togliemmo tutti i vestiti, rimanemmo solo con i boxer, e c mettemmo sul letto del fratello e iniziammo ad ammirare il filmino. Cosa strana, allora, cercai di mantenere l’erezione, per poter vedere prima la sua, che tanto mi incuriosiva. Ad un tratto, iniziò a masturbarsi, io non ce la feci + e mi partì l’uccello, e uscì da solo dal buco dei boxer. A quel punto inizia a stantuffarmi, poi decidemmo di toglierci i boxer! Vidi quello splendido pene! Era enorme, fantastico, mi emozionò moltissimo! Decisi di chiederli se potessi prenderglielo tra le mani, non oppose resistenza. Era un pene bellissimo, forte, peloso, pulsante, caldo, faceva venir voglia di eiaculare alla sola vista. Decisi di concentrarmi solo suo pisello, anke per evitare l’impietosa scena di un’eiaculazione forse un po’ troppo precoce. Lui iniziò a dimenarsi, sentivo d poter fare tutto quello che volevo col suo corpo, era nelle mie mani. Mi rannicchiai fra le sue muscolose gambe, e iniziai con tutte e due le mani a masturbarlo, lui gemeva, sentivo che sarebbe presto venuto, e decisi di succhiarlo, prima che il suo sperma uscisse e andasse sprecato sul letto del fratello + grande. Senza avvertirmi, mi venne in bocca, una sborrata energica, fiotti di caldo e “dolce” sperma che mi aveva invaso la bocca. Io mi distesi sul letto, il film continuava ad andare, e il mio pene era ankora eretto. Io chiusi gli occhi, immaginai che Max mi stesse masturbando, e feci scivolare la mia mano sulla ia durissima asta. Feci sol oin tempo a farmi tre seghe, che Max mise la sua mano attorno al mio pene, e iniziò a masturbarmi, io ero in un momento di grazia che provai ankora poche volte nella mia vita! Sentii dei brividi attraversarmi il corpo, una sensazione di piacere mai provata prima d’ora! Max iniziò a masturbarmi molto, molto energicamente e velocemente, visto che in queste mie esperienze ho imparato un forte autocontrollo sessuale, per quanto riguarda l’erezione e l’eiaculazione. Sentì il dolore sul mio scroto, ormai di pietra, il dolore dovuto ai forti pugni che lui mi dava. La cosa mi faceva molto, molto, moltissimo, male, ma decisi di non dire niente per nn interromper quello straordinario momento! Venni. Ma fu un’eiaculazione molto, molto strana. Il mio pene fiottò per ben 15/20 secondi!!! Stremati, ci lasciammo andare, ci stemmo sul letto per vedere il filmetto, che, comunque, ci fece di nuovo avere un’erezione, che noi però non coltivammo con spugnette o simili, rimanemmo lì, come due deficienti, col pisello in tiro, sdraiati sul letto a vedere quel filmetto. Purtroppo, improvvisamente si spalancò la porta, e sulla soglia il fratello, Paolo, in piedi con un suo amico,Francesco, entrambi ci guardarono e….


Commenti


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: