ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.533 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 48.910.437 volte e commentati 55.652 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato sabato 5 novembre 2016
ultima lettura domenica 24 giugno 2018

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

4 Stagioni: Estate c.1

di AndreaMazzurana. Letto 166 volte. Dallo scaffale Poesia

Questa poesia segna l'inizio del mio linguaggio poetico/espressivo; questa lingua poetica contiene: italiano, accenni di latino, accenni di latino volgare, vari dialetti italiani e certe parole sono mie ma sono facilmente riconducibili all'italiano...

O tu mia,
Che d'estate sbocciavi coi liutai che a violin ti suonavan i piccoli amori saputi di futili e corti piaceri.
Perché la mea viola ancor non sopporti?
il suo folle suon che d'un dur profondo ti sona desii, fosse stuo a passion farti or saremmo fuggiaschi ai di vite sperperi; codesto è l'amor che ti canto ma appari com sorda alla mia melodia.


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: