ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato martedì 25 ottobre 2016
ultima lettura domenica 22 novembre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Breve riflessione sulla menzogna

di EMI. Letto 460 volte. Dallo scaffale Pensieri

Non credere a ciò che dico,neppure io so perché lo sto dicendo. Forse all'interno delle mio cervello vive un piccolo serpente che mi fa mentire senza neppure volerlo. Una piccola vipera pronta a scalfire il cuore di chi mi sta di fronte ...

Non credere a ciò che dico,neppure io so perché lo sto dicendo. Forse all'interno delle mio cervello vive un piccolo serpente che mi fa mentire senza neppure volerlo. Una piccola vipera pronta a scalfire il cuore di chi mi sta di fronte con l'inganno.

Che sia colpa mia? Se volessi riuscirei a controllarla? Interrogativi senza risposta. La viperella non parla con me. Per lei sono solamente uno strumento da utilizzare quando gli fa comodo. Si insedia nella mia mente per farmi pensare parole indicibili. Poi striscia giù sino ad arrivare alla mia lingua.

È a quel punto che colpisce. Punge l'interlocutore con parole taglienti. Parole che non possono tornare indietro neanche se lo desiderassi con tutto me stesso.

Tutti mentono,nessuno escluso. La menzogna è alla base della vita. C'è chi mente per autodifesa,chi per contrattaccare,e chi per scalfire senza ritegno l'avversario. Io non so perché mento,però lo faccio ugualmente. Che sia un gesto meccanico o meno in fondo non ha tanta importanza. Ogni bugia detta prima o poi,in un modo o nell'altro,verrà scoperta. Oppure anche questa è una menzogna?



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: