ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato domenica 23 ottobre 2016
ultima lettura giovedì 5 dicembre 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Camerata Pietro

di vici. Letto 274 volte. Dallo scaffale Pensieri

Il gregario nero è violento come un toro. Baffetti di alterigia cupido di potere e oro. Non ha unghie maartigli, dispensatori di cupi consigli: eliminare il compagno garibaldino. Ansioso di avide conquiste sguazza e ride nel covo Villa triste. F...

Il gregario nero

è violento come un toro.

Baffetti di alterigia

cupido di potere e oro.

Non ha unghie maartigli,

dispensatori di cupi consigli:

eliminare il compagno garibaldino.

Ansioso di avide conquiste

sguazza e ride

nel covo Villa triste.

Fendono le pareti

i lai dei partigiani torturati.

Nodose bastonate urtano

cristiani già ammazzati.

Persino il Duce schifato

ordina del covo il sequestro.

Il camerata va in esilio

ciondolante e mesto.

Pietro è catturato.

L'orgoglio di carne

diventa sasso.

Subisce la legge del contrappasso.

Alle spalle il plotone di esecuzione

Guarda il camerata esterrefatto

la fine di criminale lotta.

L'acciaio inesorabile

spezza in due

del cranio la calotta



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: