ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato mercoledì 12 ottobre 2016
ultima lettura lunedì 19 ottobre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Mai negli occhi sofferenza

di MariaRosaCugudda. Letto 298 volte. Dallo scaffale Poesia

Mentre il vento rattristato urlava e il sole combatteva con la pioggia, tu un pomeriggio settembrino hai lasciato questa Terra. Dopo tanto dolore che ha sì martoriato il tuo corpo, non certo l'animo e il sorriso, rivolto al mondo per acclamare...

Mentre il vento rattristato urlava
e il sole combatteva con la pioggia,
tu un pomeriggio settembrino
hai lasciato questa Terra.

Dopo tanto dolore che ha sì martoriato il tuo corpo,
non certo l'animo e il sorriso,
rivolto al mondo
per acclamare che la vita è ben altro
della terrena realtà.

A Cristo e Sua Madre sempre ti sei donata,
sorella esemplare, sposa e madre.

L'esistenza hai amato
con lo sguardo al pari di stelle,
l'abbraccio hai elargito,
in Cielo ti sei diretta, conscia che Angeli
annunciavano in coro il tuo arrivo.

Pietrina, amica mia cara, non ti ho rivista
dal giorno di gran festa accorsa alla natìa dimora.
Un bacio mi donasti, eri lieta
e io così nel cuore ti porterò.

Da "Anima di corallo" 2015



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: