ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato mercoledì 5 ottobre 2016
ultima lettura lunedì 19 ottobre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Quanto ci vuole

di Edmea. Letto 550 volte. Dallo scaffale Pensieri

L’infortunio di Joao Pedro rischia di calare un’ombra sul Cagliari. Quasi un anno fa capitano Dessena era stato messo fuori gioco da un intervento troppo deciso di Colì. La trasferta a Brescia non la dimenticherà nessuno, ...


L’infortunio di Joao Pedro rischia di calare un’ombra sul Cagliari. Quasi un anno fa capitano Dessena era stato messo fuori gioco da un intervento troppo deciso di Colì. La trasferta a Brescia non la dimenticherà nessuno, così come le urla disperate di Dessena. Gamba spezzata. Che dolore e che disdetta per i compagni, atterriti e traumatizzati dal colpo inferto al loro capitano. In questo periodo di rimonta del Cagliari non ci voleva la frattura del perone a Joao Pedro. Quattro mesi di fermo. È l’amaro verdetto. Non ci voleva proprio, dopo l’infortunio a Marco Storari, attaccato dalla curva nord per un equivoco chiarito, ma tenuto lontano dalla porta per quattro settimane. Non è possibile! Proprio ora che Melchiorri ha festeggiato il suo rientro con il gol della vittoria contro la Samp di Giampaolo. Bando all’autocommiserazione. Il Cagliari è abituato alle emergenze, che non gli hanno impedito di giocare un ottimo campionato di serie B. La serie adesso è cambiata, ma la non la qualità del gioco, così, la legge del Sant’Elia si è imposta anche nella partita casalinga contro il Crotone, fanalino di coda della classifica. Già. Gli ultimi in classifica fanno sempre paura, perché le sorprese degli ultimi minuti non tardano a manifestarsi. Infatti, al novantesimo minuto il Crotone sorprende Rafael con il gol del 2 a 1. Occhio ragazzi. Avete giocato bene finora, schierando in campo il Cagliari che conosciamo. Occhio. Beh. I tre punti ce li agguantiamo con merito, ma quanto ci vuole a smontare il risultato? Quanto ci vuole?




Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: