ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato domenica 11 settembre 2016
ultima lettura sabato 21 settembre 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

LONDRA - 11 SETTEMBRE 2016 -

di ljubarosler. Letto 491 volte. Dallo scaffale Pensieri

Cielo che si estende abbracciando le onde . Voli lenti di gabbiani trasportati dalla incessante danza del vento . Contemplare è un momento mistico che porta ad innamorarci della bellezza . Brezza che soffia severa sui tetti appuntiti di questa ...

Cielo che si estende abbracciando le onde . Voli lenti di gabbiani trasportati dalla incessante danza del vento . Contemplare è un momento mistico che porta ad innamorarci della bellezza . Brezza che soffia severa sui tetti appuntiti di questa città che è anche un'isola . Tetti appuntiti perchè la neve scivoli meglio . Il colore del Mare del Nord che silenzioso si appiccica alle sardine appese ad essiccare , un tempo , molto tempo fa' , ghiotte e strategiche riserve per i mesi invernali, oggi fortunatamente solo parte del folklore delle Orcadi, sempre però buonissime specie se spezzettate nella morbidezza di un purè di patate quando le nuvole imbronciate iniziano a scorrazzare sulle scogliere verdi di erba . Le prime foglie dorate dell'autunno scivolano sul prato , a calpestarle scricchiolano , un suono simile al rosicchio di un biscotto ... spazzarle via o , non spazzarle via ...? Dilemma amletico ! Belle da vedere , coreografiche così dorate , alcune mostrano appena percettibili venature rossastre sui bordi . Strapazzate dal vento , durante la notte hanno danzato , saltato , fatto capriole ed ora , stanche sono qui , addormentate sul prato , adagiate sulle pietre grige del vialetto di ingresso , sornione fingono di dormire , parlottano tra loro .
< Oh , sì , ci spazzerà ! > sussurrano alcune .
< Non sarà un dramma , torneremo con il vento della prossima notte > rispondono altre foglie , quelle dai bordi rossastri , le più belle .
Chiacchierano molto le foglie qui a Kirkwall ... tutta la natura qui è molto audace , rivendica i suoi diritti e , dolcemente viene rispettata ma , si sa , la Scozia è una terra magica !
Ancor più che a Londra si percepisce il passo lento dell'autunno in arrivo , pare bussare alla porta di casa con le serate che inesorabilmente si vanno facendo ogni giorno più fredde e pungenti , la luce che si fa più ambrata . Aumenta la voglia di intimità . Di cene davanti alla stufa a base di zuppa di cipolle ... la sola che so cucinare ... e uova fritte sdraiate sul pane nero appena tostato e due calici di bollicine per scacciare lo stress accumulato durante il giorno, anche più di due calici ... poi domani si va a fare jogging ! Voglia di angoli coccolosi , freschi , semplici ... cuscini imbottiti di piume per ricoprire un vecchio letto regalatomi da una vicina e che ora si è tramutato in splendido divano da cucina , posizionato sotto le finestra è uno splendido posto dove impigrirsi durante l'week end a sorseggiare il primo caffè del mattino . Già , la mia vicina ... due mie vicine in realtà qui a Kirkwall . Una nella casetta di destra , Marjorie , australiana trapiantata alle Orcadi per amore . Capelli bianchi come la prima neve di novembre , occhi azzurri che sembrano riflettere il colore di questo incantevole mare , amante dei fiori , un giardino che sembra uscito da una favola il suo ed il tea che sa preparare ... magia ... caldo e speziato ... quando le chiedi come lo prepara , quali spezie vi aggiunge ... ti risponde sorridendo ... < Nulla darling , non aggiungo nulla , lo compro da Tesco ... > ... Falsissima , questa fragile Lady , falsissima !!! Vado da Tesco ogni giorno e , quel tea speziato non esiste ma ... va bene così ! Ognuno di noi ha diritto di custodire i suoi piccoli ( grandi ) segreti ! E , a sinistra la signora Ruth , psichiatra infantile . Giovane splendida donna . Una cascata di riccioli color ebano a contornare un viso dalla pelle luminosa come neve . Ricorda le stupende madonne gitane dipinte dal genio irriverente di Raffaello . Donna di poche parole . Ascoltare sembra essere la sua missione . Conosce personalmente gli elfi degli alberi di Natale e , anche gli elfi che si occupano di dipingere le uova per la Pasqua . E , sembra conoscere anche le ondine che danzano nella cascata che dalla scogliera di Yesnaby Castle scende verso il mare . Colleziona vecchie sveglie Ruth , quelle che si acquistano per una sterlina nei mercati dell'usato di Edimburgo e che , essendo a carica manuale , basta girare la molla e ... tic-tic-tac ... magicamente tornano a raccontare il tempo . Stanno dietro un divano rivestito da una coperta all'uncinetto le sue vecchie sveglie da collezione , tutte in fila su di un mobile blu trovato da un rigattiere molto famoso qui a Kirkwall , ha il suo magazzino proprio a fianco della cattedrale , anche io lo frequento spesso ... prezzi concorrenziali , vasta scelta , ottimi mobili e lui ... Sir Mac Kestyn , George per gli amici , troppo gentile ! Comunque , tornando a Ruth , la vicina che occupa la casetta di sinistra ... noi ci siamo conosciute in aereo , il piccolo aereo ad elica che è come un tram per chi vive a Kirkwall , quello che parte alle h.7:45 am diretto ad Edimburgo . Entrambe dirette allo shopping selvaggio di M&S , i golf di cachemire erano il nostro obbiettivo e ... chiacchiera dopo chiacchiera abbiamo scoperto di essere confinanti . Da subito ho adorato questa ragazza ... sì , perchè noi donne , sia chiaro , non invecchiamo ... solo , a volte ma , solo a volte ed assai raramente ... diventiamo "diversamente giovani" ... gli uomini , loro invecchiano , noi ragazze , no !!! Adoriamo incontrarci al tramonto io e Ruth . Facciamo jogging insieme poco prima di cena ... mi piace correre con lei al fianco perchè non parla e qui , a Kirkwall , è un susseguirsi di salite e discese ... faticosissimo fare jogging , non è easy come a Londra , in Hyde Park però ... beh ... il Mare del Nord che ti sussurra favole antiche e poi ... le scogliere ricoperte di prati che accarezzano il cielo turchese e le mucche che coccolano i cuccioli nati a primavera , ormai grandi quanto loro ed ... i nostri mariti che , pur se ... diciamolo ... non particolarmente bravi... giocano a golf davanti al Mare del Nord ...! Una stufa ricoperta in ceramica rosa nel salotto di Ruth ... quanto mi piace ! Ci scambiamo libri io e Ruth . Poi , a volte al pub , a volte a casa ce li raccontiamo e , ci scambiamo ricette . Ricette semplici , fatte di pochi ingredienti perchè Ruth è una ragazza dolce eppure determinata e , molto sincera . Oggi ... io e mio marito si va ad Edimburgo ... Ikea for ever ... ci servono piumoni , cuscini e lanterne nuove per il terrazzo . Mentre eravamo a Londra ... vento ... fortissimo qui a Kirkwall ... tutto rotto ... colazione ora , in aeroporto e poi ... Edimburgo ... Ikea e ...questo pomeriggio , con l'ultimo volo si torna a casa ...a Kirkwall dove graziosi visetti spuntano tra le foglie dorate dell'autunno ...

(Dal diario di Imma...)



Commenti

pubblicato il domenica 11 settembre 2016
GildoDeSarnieris, ha scritto: Evocativo, raffinato, umano. Un elaborato dal fine lirismo, ottima resa attraverso la frammentarietà dello scorrere del pensiero. Descrizione particolareggiata dei paesaggi, degni di nota i riferimenti al valore della tradizione - le sardine delle Orcadi, Kirkwall, la zuppa di cipolle, il tea, - dal sapore quasi di correlativo oggettivo. Una "favola dei nostri tempi", una dolce reverie nell'atmosfera calda e malinconica della realtà domestica, della famiglia, dell'amica Ruth e del rigattiere MacKestyn, dove il piccolo trionfo quotidiano si dà al piacere delle abitudini e della comunità. Stile molto scorrevole, semplice, schietto. Scelta di parole spontanea ma lungi dall'essere lieve o scontata.

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: