ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato domenica 7 agosto 2016
ultima lettura martedì 24 marzo 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

patologie moderne

di JeanRenaud. Letto 414 volte. Dallo scaffale Umoristici

"secondomeite tremens" leggera patologia da affaticamento, di tipo psichico. Essa consiste nell'intervallare quasi tutte le frasi con le allocuzioni "secondo me" "a mio parere" "per me" "a mio avviso&q...

"secondomeite tremens"


leggera patologia da affaticamento, di tipo psichico.

Essa consiste nell'intervallare quasi tutte le frasi con le allocuzioni "secondo me" "a mio parere" "per me" "a mio avviso".

In soggetti gravi è anche frequente l'espressione " a mio modo di vedere".

La terapia consiste nello spiegare pazientemente al paziente che le suddette allocuzioni risultano pleonastiche, in quanto tutto quello che diciamo è secondo noi.

Altrimenti secondo chi dovrebbe essere?

Se non curata in tempo essa può degenerare in forme gravissime, nelle quali il soggetto può arrivare ad esporre lunghi e pallosissimi concetti, alla fine dei quali immancabilmente porrà la precisazione "naturalmente tutto quello che ho esposto è un MIO parere".

E certo...mica poteva essere quello di tua nonna!!


"blogpallite major o sindrome di coelho"


Sindrome morbosa a decorso infausto osservata in soggetti con l'insana mania di leggere ogni volta per intero i blogs con la poesia "lentamente muore" quelli con la filastrocca del sorriso, quelli con la ragazza che muore sul ciglio della strada o, nei casi più gravi, tutti i libri di coelho (da cui il nome volgare).

Si manifesta con un graduale rigonfiamento ai testicoli che man mano assumono le dimensioni di un pallone da rugby, inficiando la normale deambulazione del soggetto.

Può colpire anche le donne, ma in quel caso si parla di "blogpallite isterica", per mancanza fisica degli attributi.


"psicologite perniciosa"


tremenda patologia a decorso infausto, purtroppo sempre in più rapida diffusione.

Essa consiste nella graduale e crescente convinzione - da parte del paziente - di credersi esperto di psicologia.

In genere si manifesta dopo la lettura di un oscar mondadori sull' argomento, o qualche manualetto del tipo "Psicologi in 12 lezioni".

I sintomi sono drammatici ed inequivocabili.

Di qualunque cosa si discuta, il soggetto affetto dalla psicologite perniciosa vi darà la sua personale interpretazione, ovviamente uniformata ai canoni della psicoanalisi, per quel poco che ci ha capito.

In merito ai fatti di cronaca, per esempio, dalla marachella del ragazzino fino ai più efferati delitti, le spiegazioni illuminate saranno, a seconda dei casi, le seguenti:

a ) l'infanzia difficile (molto in voga per la droga e i sassi dal cavalcavia )

b ) la società che emargina ( usata in genere per gli omicidi, è però una specie di passeportout....va bene per quasi tutto)

c) "lo fa per farsi notare" (in genere viene usata per le marachelle, ma anche per qualche accoltellamento)

In tutti i casi suddetti è comunque sempre colpa dei genitori, anche quando un figlio li accoppa per fregargli i soldi.


In occasioni particolari, quando il caso è particolarmente grave o complesso, come per esempio un serial killer, allora il nostro piccolo psicologhetto sfila il suo asso dalla manica, et voilà.....il coup de theatre!!!

" è chiaramente una personalità bipolare"


Inutile chiedergli cosa voglia dire, non ne ha la più pallida idea.



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: