ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato lunedì 1 agosto 2016
ultima lettura venerdì 22 marzo 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Sono Romano

di berangher. Letto 353 volte. Dallo scaffale Viaggi

La 'Ndrangheta,la Camorra,la Mafia non fanno parte della Cultura Romana,anzi,sono loro ad averla avariata,imbastardita!Sono un retaggio etnico-culturale delle dominazioni e specialmente di quella spagnola,che come gli inglesi con le Americhe.....

La 'Ndrangheta,la Camorra,la Mafia non fanno parte della Cultura Romana,anzi,sono
loro ad averla avariata,imbastardita!Sono un retaggio etnico-culturale delle dominazioni
e specialmente di quella spagnola,che come gli inglesi con le Americhe,spedì in ITALIA ladri ed
assassini,galeotti e mignotte,e tutti quei signorotti senza nè arte e nè parte che in patria
davano fastidio(vd.I promessi sposi o gli eccidi dei conquistadores),altro che Romani!La
'Ndrangheta poi,non a caso definita una mafia a parte,è un lascito delle etnie albanesi,
stanziatesi in Calabria,e come la feccia turco-albanese,riunita in clan e mutuata da patti
di sangue.Inviterei un esperto di genetica a mappare il DNA dei calabresi di quelle zone, focolai
di sanguinose faide,e non sarei sorpreso di comunanze coi geni albanesi.Nelle mie zone c'è un
paese piccolo ma famoso per storie delittuose di camorra:Quindici di Nola!Ebbene la popolazione
di quel paese è la diretta discendenza di una colonia Romana che vi deportarono mercenari criminali a presidio
dei nuovi territori sottratti ai sanniti. Il toponimo Quindecim è, infatti di chiara origine romana e risale, secondo l’ipotesi più valida, al 312 a.C. quando i Romani, alla fine della seconda guerra sannitica, sottrassero L’Ager Nolanus ai vinti Sanniti, i quali non mostrarono di volersi rassegnare alla perdita di un territorio così fertile e mite. I Romani furono così costretti a porre alcuni presidi militari in zone strategiche. Uno di questi fu posto ai piedi delle montagne di Quindici, a poca distanza dalla consistente sorgente acquifera locale, e fu denominato “Ad Quindecim Vallis” o “Ad Quindecim proedia”.La genetica non
mente!Che poi la 'Ndrangheta abbia colpito a Duisburg lo vedo più come un problema
tedesco che italiano,dato che quasi tutta l'Europa ci vuole insegnare la quotidianità della vita: Cosa Fare!Come Fare!Come Morire!Dov'è tutta questa efficienza germanica?Si uccide ovunque ormai...
sotto ogni divisa e questo è il frutto di una cultura che Curzio Malaparte nella- La pelle-
definì-...avanzavano con quell'aria da trionfatori ma sporcavano tutto quello che toccavano-
Altro che Roma,anche il Ferragosto è di origine Romana,se questo non è Cultura,insegnamento
per -i barbari-,altro che-facciamo a ROMA come fanno i Romani-.Ma finiamola con questo vittimismo,
sono questi atteggiamenti che hanno cambiato i nostri usi e costumi,prima con l'americanizzazione
della nostra società ed oggi con l'indiscriminata accoglienza e sorveglianza zero dei nuovi -invasori-
complice l'intera classe politica che va alla ricerca di nuovi serbatoi di voti.


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: