ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato domenica 31 luglio 2016
ultima lettura venerdì 17 gennaio 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Mutazioni

di DOMENICO DE FERRARO. Letto 452 volte. Dallo scaffale Fantascienza

MUTAZIONI   Seduto fuori il balcone di casa  , osservo il lungo giorno trascorso , una vita che attraverso emozioni , momenti intimi legati a tanti ricordi che  diventano onde del mare  che sembrano  giungere a riva, volare n...

MUTAZIONI

Seduto fuori il balcone di casa , osservo il lungo giorno trascorso , una vita che attraverso emozioni , momenti intimi legati a tanti ricordi che diventano onde del mare che sembrano giungere a riva, volare nel vento, vibrano si confondono con altri sogni , con vite diverse e congiunte in questa nostra breve esistenza extraterrestre . Lasciando da parte le tante sconfitte recarsi in ufficio come se nulla fosse successo ,come sè vivere su questo pianeta isolato nella costellazione di Orione possa essere una cosa normale. Bisogna stare attenti alle piogge acide. Ai vortici che aspirano dentro se ,ogni cosa che trovano lungo il loro cammino. E di tanti e tanti altri pericoli. La mia casa si trova incastrata tra un massiccio roccioso e grande ed accogliente ho moglie sei figli , due maschi e quattro femmine. Su questo pianeta conquistato intorno all'anno duemilaquattrocentocinquanta siamo circa tremila famiglie per un totale di diecimila umani sparsi un po' ovunque . Siamo emigrati qui dietro una attenta selezione del nostro governo terrestre. Si vive bene ,noi coltiviamo delle particolari piante commestibili ,fanno dei frutti ad alta potere proteico. Le notti qui sono lunghe le stagioni brevi e diverse si alternano a giorni pieni di luce in cui e possibile uscire con speciali indumenti . Una volta al mese tutti i rappresentanti delle tremila famiglie c'incontriamo a discutere di come si va avanti e di quali difficoltà si e dovuto affrontare singolarmente. E bello rivedersi, sapere di essere ancora vivi , di continuare a vivere questa eccezionale storia, lontano dal nostro originario pianeta. Oggi , anno duemilacinquecentoquattro il rappresentante della famiglia Romnisky ci ha comunicato che la loro figlia maggiore kore ha partorito due gemelli di cui uno sembra avere una forza eccezionale in quanto e riuscito a piegare in due un asta d'acciaio della culla che lo divideva dal fratello . Molti alla notizia sono rimasti meravigliati, mentre molti altri s'aspettavano che prima a poi nella nostra comunità si potessero verificare qualche mutazione genetica . Qualcosa di eccezionale tutti noi prima o poi aspettavamo che si verificasse , le mutazioni fanno parte del programma scientifico , ipotizzate già dal principio del nostro insediamento extraterrestre prima o poi sarebbe dovuto avvenire , eravamo consapevoli di questo. Un membro del comitato scientifico ci ha immediatamente rassicurati sull'accaduto , quindi finchè assisteremo a eventi non molto rivelanti per l'incolumità della nostra comunità come questo nessuno allarmismo. Noi viviamo in una altra dimensione , in un atmosfera diversa da quella dei nostri padri. Il principale problema è dover assistere in futuro a mutazioni ben diverse e più serie. L'osservatorio scientifico ha parlato a lungo dei pericoli che corriamo esposti come siamo agli elementi siderali circostanti. Malgrado tutto la vita scorre senza grandi problemi , visto che eravamo coscienti di cosa avremmo dovuto affrontare già all'inizio era stato in parte previsto tali mutazioni.

Cosa ne pensi Albert di questa storia ?

Quale storia gli risponde John ?

Del figlio dei Robinson, dobbiamo temere che si verifichi qualcosa

di ben più grave?

Non lo so. Albert ho fiducia nei nostri scienziati .

E poi non vedo nessuna grossa anomalia.

Pensa due settimane fa ho visto aggirarsi intorno casa mia ,

sai dove abito no ? Una strana creatura , ho avuto attimi di terrore .

Ho pensato ecco ci siamo ,adesso sbucano fuori strani terribili animali alieni e ci mangiano vivi tutti.

Davvero e cosa hai fatto ? Non hai chiamato aiuto?

No, perché mi sono reso conto , di quello che stava accadendo

ero solo frutto di una mia allucinazione.

Sono stato tanto male , con febbri e terribili visioni.

Tutto avuto inizio dopo aver mangiato dei ortaggi freschi

che mi aveva portato mio figlio , l'aveva incominciata

a coltivare da poco tempo sulla parte opposta del pianeta.

Credo che quel vegetale anche se i semi provenissero dal pianeta Terra abbiano acquistato delle particolari proprietà. Questa mia conclusione è provata dal fatto che alcuni mesi addietro dei normali semi di piante da frutto piantati in quella zona ancora sotto osservazione crescendo abbiano sviluppato all'interno una sostanza allucinogena.

Incredibile, hai riferito dell'accaduto alla nostra commissione medica .

Domani lo faccio . Voglio aspettare che tutto passi , che tutti in famiglia stiano bene. Se no si finisce che ci mettono in quarantena e ci isolino dal resto della comunità.

Oggi non trovi e proprio una bella giornata? cosa ne dici John se riuniamo le nostre famiglie e andiamo a farci un bella passeggiata vicino al grande lago artificiale.

L'idea non è male .

Telefono a mia moglie gli dico di preparare i ragazzi e qualcosa da mangiare.

Ok chiamo anch'io la mia. Mentre lo faccio vengo raggiunto dal messaggio di una riunione urgente nella grande sala delle scienze, vi giungo in fretta non dico nulla ad Albert ,quando vi giungo si continua a parlare ed a ragionare sulla procreazione umana, animale e vegetale e sulla possibile missione di colonizzare anche l'altra parte del pianeta non ancora esplorato.

Si fanno mille ipotesi, s'illustrano i diversi esperimenti eseguiti .

Il cielo diventa rosso , lo noto quando esco dalla riunione , vi esco dall'uscita di emergenza un soldato di guardia, stranamente non mi chiede neppure perché vado via prima della conclusione dei lavori. Mi saluta ed io gli rispondo velocemente mentre m'infilo nella mia aeromobile per correre a casa a prendere la mia famiglia per andare a passare qualche ora piacevole vicino al lago artificiale insieme alla famiglia di Albert .

Corro mentre il cielo diventa sempre più rosso quasi di fuoco incomincio a preoccuparmi. Chiamo mia moglie gli dico che stò per arrivare a casa di farsi trovare pronta.

Pochi attimi, mi arriva una video telefonata di Albert.

John qui da me e incominciato a piovere terribilmente ,temo che siano una terribile , maledetta piogga acida .

La precipitazione è molto intensa , stranamente cosa che non avevo mai visto prima , sta levigando profondamente alcune rocce.

Cosa ne pensi chiamo il servizio sicurezza pianeta.

Si chiamala subito. Vedi cosa ti dicono.

Ok ti richiamo, anzi rimani collegato così senti anche tu cosa dicono.

Se la situazione s'aggrava John credo proprio che non potremo andare al lago . Rischiamo di rimanere ustionati dalle piogge acide se mettiamo il naso fuori la porta di casa.

Chiama, ascolto .

Gli rammento che le piogge acide inspiegabilmente a contatto dell'acqua del lago artificiale perdono la loro caratteristica molecolare.

Albert chiama io ascolto in silenzio .

Il centro d'osservazione scientifica ci rassicura : Queste particolari piogge di questo periodo a contatto con l'atmosfera presente sul nostro pianeta perdono in parte la loro acidità e la capacita di poter ledere i nostri tessuti.

La mia aeromobile continua a volare veloce . Casa mia è vicina la scorgo da lontano incastrata tra le rocce quando una forte perturbazione piomba nella zona. L'ufficiale di guardia sul video grida: Mi scusi Signore prima d'esporsi alla pioggia credo sia prudente attendere i risultati chimici inviati in laboratorio, ancora non conosciamo la pericolosità di questa pioggia stiamo analizzato la situazione , non uscite fuori all'aperto, mi raccomando non vi esponete assolutamente alla pioggia può essere molto pericoloso.

Vi faremo sapere al più presto di cosa si tratta.

Mi raccomando non uscite fuori.

Sto per atterrare, sono a pochi metri da casa mia quando la precipitazione diventa più intensa, tanto intensa che vedo distintamente sciogliersi davanti ai miei occhi una parte della piccola montagna , la roccia si scioglie come burro al contatto della pioggia. E con essa parte della mia casa. Chiamo mia moglie ,che mi risponde terrorizzata John ho paura la pioggia sta entrando in casa , scioglie ogni cosa che incontra . Gli grido scendi giù ai sotterranei tra pochi secondi sono da te. Atterro, dentro il sotterraneo, apro lo sportello dell'aereo mobile i ragazzi mi corrono incontro. Mia moglie disperata piange, riesco a salvare fortunatamente l'intera mia famiglia. Ma la casa dopo che sono uscito fuori dal sotterraneo la vedo crollare e in parte disciogliersi. Tutti i nostri averi ,anni e anni di lavoro in fumo ma non mi frega un accidenti l'importante essere ancora tutti vivi.

Sul video appaiono le immagine di Albert che mi continua a dire tutto bene John?

Rispondi cavolo. John tutto bene ?

Si dico tutto bene la casa e distrutta ma noi siamo salvi.

Va tutto alla meraviglia amico non preoccuparti ,per stasera venite tutti da me la mia casa e integra ha retto bene alla precipitazione.

Più tardi chiamiamo il consiglio per farti avere una nuova casa .

Grazie Albert ci vediamo tra poco. Nell'aeromobile mia moglie stringe a se i più piccoli mi guarda continua a piangere ,ridere .

La nostra avventura è solo all'inizio su questo pianeta .L'oscurità che c'avvolge è solo una porta dietro la nostra esistenza , la luce splende lontana ci guida oltre l'ignoto, verso nuove terre da esplorare e conquistare, forse verso nuovi giorni, nuovi incomprensibili mutamenti.



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: