ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato mercoledì 6 luglio 2016
ultima lettura lunedì 14 settembre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Ci vuole coraggio

di Gia. Letto 532 volte. Dallo scaffale Generico

Si parlava del più e del meno quando qualcuno scelse, chi sia stato non è chiaroperchè erano entrambi immobili, ma anche il non scegliere implica una scelta, in questa cosa ci ho sempre creduto.Anche scegliendo non è detto c...

Si parlava del più e del meno quando qualcuno scelse,
chi sia stato non è chiaro
perchè erano entrambi immobili,
ma anche il non scegliere implica una scelta,
in questa cosa ci ho sempre creduto.
Anche scegliendo non è detto che il caso voglia assecondarti,
se è benevolo mette una pezza sui bisogni primari,
e manco ti potresti lamentare,
ma vogliamo sempre di più,
ci hanno creati ambiziosi fino all'impossibile.
Per quella storia il caso non aveva fornito le pezze giuste
stava diventando un fatto brutto,
e ne erano consapevoli,
stavano scomparendo.
Inesorabile dissolversi di quella bolla di fumo,
che aveva rubato tanti sospiri, sguardi e non pochi sorrisi.
Era l'epilogo e non c'era dolore,
nè erano contrariati,
quasi lo pretendevano.
Altro non fecero che guardare,
senza esprimere sentimenti ne opinioni in merito,
anche se l'avessero fatto avrebbero avuto un tono poco convincente.
Forse un giorno qualcuno chiederà scusa
per non essersi riusciti ad offrirsi nemmeno la più scadente espressione di tristezza,
e magari si sarebbero concessi quello sguardo umidiccio e per niente sicuro,
che nascondere al momento sembrava la non-scelta migliore.
Subentrò prendendosi sempre più spazio
il bisogno di fuggire.
Avrebbero corso così veloce se solo avessero potuto
si sarebbero allontanati in pochi istanti.
Credo ci siano riusciti ad andare via
nonostante non si fossero mai mossi,
lentamente lasciarono aumentare la sfocatura
fino a non vedersi più,
o almeno a non riconoscersi,
ascoltarsi.
Non hanno mai saputo che fare,
spesso hanno finto di saperlo,
ma non è mai stato cosi,
nonostane in alcuni momenti sembrava che ne avessero cognizione
non era sicuramente quello uno di quei momenti.



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: