ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato giovedì 16 giugno 2016
ultima lettura domenica 23 febbraio 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Sillabario pt16

di Lucaannoni93. Letto 259 volte. Dallo scaffale Poesia

  Non parlo perché non ho spiegazioni,Ne so cosa vorrei.Mi trascino solo cercando,Il mio posto in questo mondo.Sfogo la rabbia e la frustrazione,In questo modo.Lascio rose sulle porte di sconosciute,Mentre da solo scrivo, milioni e milioni ...

Non parlo perché non ho spiegazioni,
Ne so cosa vorrei.
Mi trascino solo cercando,
Il mio posto in questo mondo.
Sfogo la rabbia e la frustrazione,
In questo modo.
Lascio rose sulle porte di sconosciute,
Mentre da solo scrivo, milioni e milioni di parole.
Affondando in ogni sguardo, persone su persone.
Che s'affacciano nella mia vita,
La spiano dall'alto, e s'intrufolano passando sotto la porta.
Lasciatemi solo, lasciatemi ancora vagare in questo casino,
Umano, poco solidale, poco vivibile, molto stressante.
Lasciatemi rimare ancora, un'altra notte,
Un'altra notte ancora.
Soffermatevi sul viso degli altri,
Non sul mio.
E parlate sui tavolini dei ristoranti,
Bevendo vino amatevi,
Decoltè floridi, visi anonimi, culi sodi.
Uscite finché è ancora presto per farlo,
Non ritornate a casa,
Perché casa è il rumore del vento,
Che culla la tua patria.
Casa e il sole che cala nel mare,
O gli scogli dove si bagnano le puttane.



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: