ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato lunedì 13 giugno 2016
ultima lettura lunedì 16 settembre 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Follie e considerazioni. La vita è un viaggio in treno.

di Lucadeste. Letto 345 volte. Dallo scaffale Pensieri

Spesso ho sentito dire che la vita è come una scatola di cioccolatini, non sai mai ciò che ti capita. In verità, e ci ho riflettuto parecchio, credo che la vita sia più come un viaggio in treno. Perché si, la vita &eg...

Spesso ho sentito dire che la vita è come una scatola di cioccolatini, non sai mai ciò che ti capita. In verità, e ci ho riflettuto parecchio, credo che la vita sia più come un viaggio in treno. Perché si, la vita è un viaggio, continuo, costante. Un viaggio che ci viene regalato e su cui non abbiamo nemmeno il completo controllo. Non sta a noi decidere quando salire o dove prender posto, possiamo solmente goderci al meglio ciò che ci viene regalato. Un'avventura, perché lungo o corto che sia il nostro viaggio ci porterà inevitabilmente a conoscere nuovi amici, compagni e persone che entreranno nella nostra vita e nel nostro cuore. Che ci accompagneranno fino al capolinea oppure scenderanno qualche fermato prima, lasciandoci soli ad assaporare il dolce ricordo della tratta trascorsa insieme. Potrebbero esserci viaggi più e meno facili, persone avantaggiate dalla possibilità di sedersi nei posti migliori, ma non dobbiamo lasciarci scoraggiare da ciò perché fortunatamente possiamo sempre permetterci il lusso di cambiare posto, di cambiare classe. Basta volerlo e avere il coraggio di alzarsi, smettere di restare rannicchiati nel proprio sedile aspettando che il meglio venga verso di noi. Perché non arriverà mai se non siamo noi a buttarci per primi. A fare un salto nel vuoto per vedere se davvero dall'altra parte si sta meglio, per vedere quante carrozze riusciremo a scalare prima di trovare il posto che più ci si addice.
E chissà, magari proprio li, nel posto tanto agognato con quella vista da togliere il fiato, che non avremmo mai visto se solo non avessimo deciso di spingerci oltre noi stessi, potremmo trovare le persone che ci siederanno accanto fino all'arrivo, gli amici, l'amore. Persone che saranno il nostro piccolo mondo e con cui condivideremo le gioie di ciò che questo immenso treno, che è la vita, ci lascia intravedere dal finestrino.


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: